Daily Archives: 10/01/2017

Premio “Artisti per la Pace” – Città di San Vitaliano, prorogato l’invio elaborati

È stata prorogato l'invio degli elaborati per l’ottava edizione del Premio Artisti per la Pace Città di San Vitaliano. I partecipanti potranno inviare i propri lavori fino al 19 febbraio.

L'amministrazione Comunale di San Vitaliano, dato il rinvio della data di premiazione per l' l'8ª Edizione Premio Artisti per la Pace Città di San Vitaliano, ha deciso di prolungare il tempo per l'invio degli elaborati per la partecipazione del concorso. Il termine ultimo sarà domenica 19 Febbraio, tutti gli elaborati già inviati alla segreteria del premio si ritengono validi. Dal giorno 19 Febbraio, i lavori raccolti saranno valutati da una giuria di esperti che verrà svelata dopo la data di ultima consegna degli elaborati.

La partecipazione al premio è completamente gratuita, e ai vincitori saranno consegnati premi in opere d’arte e denaro. Le opere...

Leggi tutto

Madre coraggio partorisce quattro gemellini sfidando il cancro.

Affetta da un tumore, quando si è accorta di essere rimasta incinta Kayla Gaytan ha deciso, nonostante il parere negativo di molti medici, di portare a termine la gravidanza, dando alla luce quattro gemellini. Due maschietti e due bambine, nati a 30 settimane di gestazione. La giovane del Kentucky, coraggiosa e piena d' amore, ha 29 anni di età ed è già madre di due bambini. Lei ha detto no all' aborto, decidendo di portare avanti la gravidanza fino in fondo prima di sottoporsi ai dovuti trattamenti contro il tumore. I gemellini sono nati solo pochi giorni prima che la mamma inizi un nuovo doloroso ciclo di chemioterapie contro il cancro del sangue che la sta divorando. In attesa di un trapianto di cellule staminali, Kayla ha il linfoma di Hodgkins, e a maggio scorso, ad un mese dal termine dei trattamenti si era ritrovata incinta: il tumore era in remissione. Obiettivo di Kayla è stato...

Leggi tutto

OPERAZIONE CALDA SULLE SCUOLE GELIDE. Dopo le festività natalizie il 9 gennaio rappresentava la data del rientro scolastico per molti, risultato gelido.

 Roma, 10 gennaio 2017 - Quest'anno il rientro dalla vacanze scolastiche natalizie ha coinciso con una forte ondata di gelo che ha portato gli amministratori comunali d'Italia a predisporre il piano "scuole calde" che prevedeva un anticipato controllo degli impianti nonché l'accensione con almeno 24 ore di anticipo. Peccato però che in molti casi si sarebbe trattato di spot elettorali o sterile demagogia. Si sarebbero registrati casi di aule fredde e non idonee alla salute di alunni e personale. "Confedercontribuenti sta preparando già i primi esposti a Roma e altre zone d'Italia al fine di chiedere chiarezza e trovare i responsabili che avrebbero procurato, nonostante i buoni propositi, la falla che ha reso gelide le aule italiane" - interviene Alessandro Ciolfi vice presidente nazionale di Confedercontribuenti. Per segnalazioni ed adesioni: info@confedercontribuenti.it

...
Leggi tutto

SPERONE. Alaia: “Le nostre scuole sono calde, nessun disagio per gli alunni”

Il sindaco di Sperone Marco Santa Alaia in relazione all'articolo da noi pubblicato  http://www.bassairpinia.it/sezione-avella/scuole-fredde-ad-avella-biancardi-accende-termosifoni-no-stop-sperone-alunni-classe-giubbotti-cappelli/  ci tiene a precisare che le scuole del suo paese, in particolare le primarie,  nonostante il freddo di questi giorni sono ben riscaldate e nessun bimbo durante le lezioni ha necessità di indossare giubbotti e cappelli per ripararsi dal freddo. Pertanto le fonti a noi pervenute non risulterebbero al vero.

...
Leggi tutto

AVELLINO. Il sindaco ordina la rimozione degli accumuli di neve dagli edifici prospicienti degli edifici

Il Sindaco ha emesso una ordinanza contingibile e urgente con la quale dispone ai proprietari degli edifici prospicienti aree pubbliche di provvedere alla rimozione degli accumuli di neve e dei candelotti di ghiaccio dai tetti o nell’immediato di interdire con adeguata segnaletica il passaggio nelle zone sottostanti. Tutti i cittadini sono invitati a prestare massima attenzione al rischio rappresentato dal pericolo di caduta di accumuli di neve, di lastre ghiacciate e di candelotti di ghiaccio. Le condizioni meterologiche possono infatti determinare situazioni di estrema pericolosità.  Il dirigente della Polizia Municipale Colonnello Michele   Arvonio invita “la cittadinanza ad adottare le più opportune cautele dirette a prevenire i gravi danni che potrebbero conseguire dal repentino distacco di blocchi di ghiaccio formatisi su tetti e cornicioni. Si raccomandano, altresì, analoghi interventi per cumuli di neve su tendaggi e su fabbricati rurali, che potrebbero cadere a causa del peso...

Leggi tutto

Scuole fredde, ad Avella Biancardi accende i termosifoni no stop, a Sperone alunni in classe con giubbotti e cappelli

Il freddo intenso di questi giorni sta mettendo a dura prova le strutture scolastiche del mandamento. Dopo la chiusura dei plessi di Avella nei primi due giorni della settimana domani saranno aperti i cancelli e per cercare di attenuare e riscaldare le aule il primo cittadino Domenico Biancardi ha dato ordine di accendere i riscaldamenti già da questo pomeriggio e per tutta la notte. A Sperone  nella scuola primaria  gli studenti per ripararsi dal freddo stanno in classe con giubbini, sciarpe e cappelli (la foto in  evidenza e' presa dalla rete) nonostante i termosifoni accesi. Stessa condizione  negli altri comuni. Le previsioni meteo non promettono nulla di buono infatti dalla prossima settimana è attesa un'altra ondata di freddo gelido.

...
Leggi tutto

BASKET. Champions League, Sacripanti : “Vietato sbagliare, vogliamo prenderci il primo posto”

E’ tempo di Champions League per la Sidigas Scandone Avellino che archiviata l’ultima di campionato del girone di andata con una sofferta vittoria in casa vuole ripetersi anche nella competizione europea. Una vittoria significherebbe contendersi il primo posto contro Tenerife la prossima settimana. Palla a due alle ore 20.30 in diretta Raisport HD.

Coach Sacripanti non ammette errori, il primato in BCL è un altro fondamentale obiettivo: “Per noi è una partita molto importante perché in caso di vittoria ci permetterebbe di andare a Tenerife per giocarci il primo posto in classifica nel nostro girone. Giochiamo contro una formazione ben allenata con tanto talento sul perimetro capace di situazioni tecniche tattiche abbastanza particolari. Dovremo essere bravi a controllare il ritmo della gara e soprattutto a limitare le palle perse. La pericolosità dei loro esterni è una delle loro armi principali, andranno arginati con una buona collaborazione del nostro pacchetto lunghi.”

Il KK Mornar è...

Leggi tutto

EMERGENZA NEVE: Alaia al fianco dei sindaci, giunta chieda al governo lo stato di calamita’ naturale

 “Dichiarare l’emergenza e chiedere al Governo di decretare lo stato di calamità naturale.” E’ quanto ha chiesto il Consigliere regionale Enzo Alaia in una missiva indirizzata al Presidente della Giunta regionale e al consigliere per l’Agricoltura, Franco Alfieri. L’obiettivo, sollecitato da alcuni primi cittadini irpini, è quello di far fronte all'emergenza neve che ha colpito in particolar modo l’Irpinia e le aree interne della Campania, e di supportare le aziende che hanno avuto danni ingenti a causa del maltempo.

“Le amministrazioni comunali – spiega il Consigliere regionale - si stanno adoperando per far fronte a quella che si va delineando come una calamità di notevoli proporzioni. Per affrontare la fase emergenziale i comuni si sono esposti per cifre significative ed è opportuno che ci sia un intervento adeguato a loro sostegno. Al Presidente della Giunta chiediamo di sollecitare il Governo nazionale affinché dichiari presto lo stato di calamità naturale, anche per venire incontro a quelle aziende che...
Leggi tutto

Casoria: Spingono auto rubata con altra auto. 3 giovani complici arrestati dai Carabinieri. Nella loro macchina anche una mazza da baseball

È successo stanotte su via Pennasilico. I Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Casoria hanno fermato una Fiat Seicento sulla quale c’erano Enrico Tortora, 19enne, di Casoria, Vincenzo de Pompeis, 21enne, di San pietro a Patierno, entrambi già noti alle forze dell'ordine e un 17enne di Casoria. Con la seicento stavano spingendo la Toyota Aygo di un 20enne di Casoria che l’aveva parcheggiata in una traversa poco distante. Accortisi dei militari hanno tentato di darsi alla fuga ma sono stati bloccati. Non solo: perquisita l’utilitaria, è stata trovata una mazza da baseball, sottoposta a sequestro. Tutti e 3 sono stati tratti in arresto per furto aggravato in concorso. I 2 maggiorenni sono stati tradotti ai domiciliari in attesa del rito direttissimo, mentre il minore è stato associato al centro di prima accoglienza dei colli aminei. L’auto rubata è stata restituita al proprietario. L’utilitaria su cui si muovevano i 3 invece è stata sequestrata perché era sprovvista di copertura assicurativa.

...
Leggi tutto

OSPEDALE DI NOLA, la Ministra Lorenzin difende i medici: “Sono eroi”.

"I tre medici sono stati sospesi perche' c'è stato un difetto di comunicazione. Se avessero avvertito, avremmo mandato altre barelle".  Cosi' la direzione della ASL Napoli 3 Sud, riguardo al caso del Pronto Soccorso del Santa Maria della Pietà di Nola, con pazienti adagiati su materassi per terra. "Medici, infermieri, operatori che in queste condizioni sono eroi", ha detto invece il ministro della Salute LORENZIN. Occorre invece "capire le responsabilita' organizzative". C'è "una responsabilità della Direzioni amministrative che devono gestire la sanità", aggiunge la LORENZIN che ieri mattina ha mandato gli ispettori del ministero per accertare i fatti. Intanto i medici del Pronto Soccorso e i responsabili della Direzione sanitaria dell'Ospedale sono stati tutti sospesi. E dichiarazioni al vetriolo giungono dal Governatore De Luca che e anche commissario della Sanita' in Campania che chiede il licenziamento dei responsabili. Il tutto nasce quando sabato mattina vengono postate delle foto in cui si mostrano degli ammalati in codice rosso curati...

Leggi tutto

Nuovi Funzionari di Polizia ad Avellino. Cambio ai vertici della Questura

Nella mattinata odierna il Questore di Avellino dr. Luigi Botte, ha presentato in Questura i nuovi Funzionari della Polizia di Stato che hanno assunto, presso la struttura di Via Palatucci,  il nuovo incarico.  Nel corso di un breve incontro il Questore, sottolineando la rilevanza degli incarichi  affidatigli, ha formulato loro il più cordiale benvenuto augurando nella circostanza  i migliori  auspici di proficuo lavoro.

1° Dirigente della Polizia di Stato Alessandra Calvino, Vice Questore Aggiunto Flavio Tranquillo, Vice Questore Aggiunto Michele Salemme, Vice Questore Aggiunto Giuseppina Marino, Commissario Capo Gianluca Perillo; questi sono i nomi dei  nuovi poliziotti che a partire a partire da oggi si insediano ufficialmente in Questura.

Nello specifico il 1° Dirigente della Polizia di Stato Alessandra Calvino, proveniente dalla Questura di Potenza, sostituisce il 1° Dirigente  Angela Ciriello, trasferita a Napoli, nel ruolo di dirigente della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale e dell’Immigrazione. Quest’ultimo Ufficio si avvarrà dell’ulteriore collaborazione del...

Leggi tutto

AVELLA. Il Forum dei Giovani porta il culto e la tradizione del Majo nelle scuole con “Il Mio Majo”

Il Forum dei Giovani con il patrocinio del Comune di Avella ha programmato per i giorni 14 gennaio presso l'Istituto Comprensivo F.De Sanctis e per il giorno 16 gennaio presso la Scuola Media Mons. Guerriero  incontri dal titolo "Il mio Majo"  con la partecipazione straordinario del Prof. Nicola Montanile direttore della biblioteca comunale.

Questo il programma e la descrizione delle giornate:

  • Plenaria e illustrazione della festa del Majo, con la collaborazione del professore Nicola Montanile, con riferimenti storici e di storia recente il tutto accompagnato da una proiezione multimediale.
  • Dibattito: breve spazio dedicato a domande e curiosità dei presenti
  • Premiazione: rilascio di una targhetta commemorativa alla classe che ha effettuato il disegno/lavoretto del majo più bello.
Socializzazione, agonismo, sincretismo pagano cristiano. Sono questi gli elementi che caratterizzano la manifestazione del Majo  Nel primo, è un momento collettivo poiché tutti vanno in montagna a tagliare l’albero che viene sfrondato in segno di povertà; nel secondo, scegliere di...
Leggi tutto

NOCCIOLE. Attesa per il convegno sulla nocciola ad Avella per giovedì 12. Ecco lo studio del prof. Ettore Guerrera

Le nocciole della Campania hanno due cuori. Uno batte ad Avella, l'altro a Giffoni. Avella, vicina a Nola e non lontana da Napoli, deve il suo stesso nome alle nocciole, o, forse, viceversa. Insomma, i latini chiamavano la nocciola nux avellana, o semplicemente avellana.
Leggi tutto

LAURO (AV) – Sorpreso con droga e coltello alla guida di un’auto senza assicurazione: trentenne nei guai

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Avellino finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e della detenzione illegale di armi, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un trentenne di Taurano (AV) ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di strumenti atti ad offendere.

In particolare, i militari della dipendente Stazione di Lauro, nel corso di specifica attività di controllo del territorio, fermavano un’autovettura che a seguito di verifica  risultava sprovvista di copertura assicurativa e non sottoposta alla prevista revisione periodica. Da un più approfondito controllo, all’esito di perquisizione i carabinieri rinvenivano, ben occultato all’interno dell’auto, un coltello a serramanico della lunghezza di circa 27 centimetri nonché della sostanza stupefacente di tipo marijuana.

Alla luce delle evidenze emerse, per il trentenne scattava la denuncia in...

Leggi tutto

BAIANO. Scuole Elementari, genitore chiede l’intervento dei Carabinieri. “Aule piene di polvere”

15970755_1321698061206395_1245853707_nStamattina alla ripresa delle lezioni a Baiano presso il plesso delle Scuole Elementari in via Scafuri un genitori di un bambino sofferente di asma ha provveduto a chiamare il 112, per denunciare lo stato in cui si trovava la scuola alla riapertura delle lezioni. "Non è possibile - afferma il genitore - dopo che la scuola è stata chiusa per circa 20 giorni permettere di fare dei lavori di abbattimento di mura all'indomani della riapertura e lasciare polvere dappertutto. Mio figlio soffre di asma e la polvere è micidiale per la sua patologia". Sul posto è anche intervenuta una volante dei Carabinieri della Compagnia di Baiano chiamata dal genitore, lo stesso poi si è recato all'Asl sede di Baiano per chiedere un loro intervento e denunciare il tutto.

...
Leggi tutto

BAIANESE. Domani primo giorno di scuola dell’anno per gli studenti di Avella, Mugnano, Quadrelle e Sirignano

Dopo la chiusura straordinaria per due giorni domani apriranno agli studenti tutte le scuole del mandamento baianese rimaste chiuse per le ordinanze dei sindaci a causa degli straordinari eventi atmosferici di questi giorni. Svolgeranno il primo giorno di scuola del 2017 gli alunni di Avella, Quadrelle; Sirignano e Mugnano del Cardinale. Baiano ha iniziato già oggi dopo la chiusura di ieri, mentre l'unico comune a non disporre la chiusura straordinaria è stato Sperone.

...
Leggi tutto

EMERGENZA NEVE IN IRPINIA – Carabinieri in azione in tutta la provincia.

listenerDall’inizio dell’emergenza neve in Irpinia, sono state molteplici le richieste d’intervento pervenute al 112 da parte di cittadini, soprattutto anziani ed automobilisti in difficoltà a seguito delle rilevanti precipitazioni nevose e del gelo.

Con l’impegno dei Carabinieri delle 68 Stazioni, dislocate in modo capillare sull’intero territorio irpino, anche nelle zone più impervie, e dei Nuclei Radiomobili delle sei Compagnie, è stata garantita un’ininterrotta assistenza alla cittadinanza. Ovviamente, anche in queste ore non si sono fermati i normali servizi istituzionali e di prevenzione dei reati.

Non sono mancate telefonate di “sfogo” per i disagi creati dalle copiose nevicate, da parte di cittadini che sono stati comunque portati alla calma dagli operatori della Centrale Operativa, ma anche di gratitudine a testimonianza, ancora una volta, dell’attaccamento della popolazione verso l’istituzione dell’Arma dei Carabinieri che da sempre lavora in servizio e in favore della comunità soprattutto nelle...

Leggi tutto

VISCIANO. La morte di Angelo, la famiglia Lanzaro precisa.

Ancora rabbia in paese per la tragica morte di ANGELO LANZARO, ieri Visciano si è stretta ai suoi cari per l'ultimo saluto. La famiglia tiene a precisare però che quell'intervista di TELENOSTRA, poi finita sul web, era del 21 DICEMBRE 2015, quindi un'anno prima che si consumasse la tragedia. "Sono state dette inesattezze e falsità da alcuni organi di informazione, ANGELO ha passato il Natale a casa del padre con i figli" - afferma la sorella. La famiglia sostiene di aver chiesto alla tv locale rpina di ritirare l'intervista ed altre falsita' dette. Servizio che però era gia' finito sul web e condiviso da tantissime persone. Inoltre la famiglia sostiene di non aver avuto alcun contatto con il Comune di Avellino, ne tantomeno con il sindaco Foti. Altra falsità  le spese dei funerali a carico del Comune irpino che, a nostro avviso, sarebbe stata l'ennesima offesa ad Angelo e alle famiglia. Nicola Valeri

...
Leggi tutto

SANT’Oggi. Martedì 10 gennaio la chiesa ricorda beato Gregorio X, san Gregorio di Nissa e sant’Aldo eremita

riccardo pecchiaa cura di don Riccardo Pecchia

Oggi 10 gennaio la chiesa ricorda beato Gregorio X (Tedaldo Visconti), 184º papa della Chiesa cattolica, nacque a Piacenza intorno al 1210, da famiglia della nobiltà cittadina. Quasi nulla conosciamo dell’infanzia e della giovinezza di Tedaldo di cui le fonti evidenziano l’atteggiamento mite e sereno che, unito alla grande fede, costituì la peculiarità della sua indole. Era arcidiacono della chiesa di Liegi (Belgio), città dove risiedette per vent’anni. Nel 1270 era insieme a Edoardo I e l’esercito 15749671_10208647950739561_1794857522_nd’Inghilterra in Terrasanta, a San Giovanni d’Acri, quando in Italia, a Viterbo, si svolse il concistoro dei vescovi per eleggere il nuovo papa, a causa della morte di Clemente IV il 29 novembre 1268. È così che 19 cardinali si...

Leggi tutto