BAIANESE. Noccioleti danneggiati dal vento, in alcune aree il 30% del prodotto è andato perso

adsense – Responsive Pre Articolo

Il forte vento che ha interessato l’Irpinia in particolare la bassa Irpinia tra sabato e domenica ha causato danni particolarmente ingenti ai noccioleti e ai noceti del baianese Le piante, che in questo periodo sono in una fase di vegetazione avanzata e con i frutti già in crescita sono state particolarmente danneggiate facendone cadere i frutti.

“Sono stime realistiche, purtroppo, che in qualche caso sfiorano persino la soglia del 30%. È da domenica mattina  che riceviamo segnalazioni dei danni subiti dai noccioleti in tanti comuni, almeno una dozzina. A Avella, Baiano, Sperone, Roccarainola, Tufino, Monteforte, Sirignano, Quadrelle,  ci sono a terra immense distese di piccoli frutti chiaramente ancora acerbi, verdi, inservibili e ormai irrimediabilmente persi. BAIANESE. Noccioleti danneggiati dal vento, in alcune aree il 30% del prodotto è andato perso

La conta dei danni è drammatica e fa ancora più male considerando che quest’anno la stagione si annunciava particolarmente importante e soddisfacente anche nei volumi. Un duro colpo per le aziende e per l’economia agricola baianese. Si spera che le istituzionali si attivino per avere la certificazione del valore economico delle perdite e sollecitare i sindaci e le amministrazioni dei comuni colpiti ad avviare l’iter burocratico per ottenere la dichiarazione di riconoscimento dello stato di calamità naturale.

adsense – Responsive – Post Articolo