FORINO: Il coro dei genitori fa il suo esordio come coro parrocchiale. Ed è un successo

adsense – Responsive Pre Articolo

Certo non passa tempo che il nuovo presule di Forino, Padre Marco Masi non se ne inventa una delle sue. Questa volta è toccato alla creazione di una cosiddetta “Scuola Cantorum” nel senso lato, ovvero la creazione di un coro parrocchiale, questa volta una scommessa, una novità, il coro parrocchiale dei genitori della terra di Forino. Un coro nato quasi per pura casualità, ovvero quando gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Forino in visita lo scorso mese al Beato Grimoaldo nelle missione Passionista videro cimentarsi diversi genitori nel canto accordati dal sempre presente Federico Perna. E da li che Padre Marco Masi dal pulpito dell’altare lanciava la sua nuova sfida, quella della creazione di un coro che fosse luce ed orgoglio dei bambini di Forino, il coro dei genitori. E cosi dal nulla e per opera dei nuovi mezzi di comunicazione come watzhapp  il primo gruppo venuto fuori dalla volontà dei genitori di unirsi in una voce, in un fremito, in un canto. Il canto dei loro figli , i nuovi bambini di Forino , nuove generazioni di pargoli domenica vedendo i loro cari genitori cimentarsi in quelle lodi al Re dei Cieli, hanno ammirato sbigottiti ed orgogliosi quelle nuove voci che di sicuro hanno allietato la funzione religiosa, i fedeli presenti il Beato Grimoaldo a cui tanti già accostano questo “Piccolo Miracolo” canoro e l’Altissimo compiaciuto di cotanto impegno e cotanta linfa vitale. E lui Padre Marco Masi che si coccola i suoi trenta genitori, motivati, fieri, ed emozionati che assicurano che questo è solo l’inizio di un lungo percorso che scommettono essere solo di impegno, serietà, ma profuso di soddisfazioni ed importanti traguardi futuri. COMPLIMENTI A TUTTI. AD MAJORA SEMPER.
Daniele Biondi

 

adsense – Responsive – Post Articolo