La crisi e le nuove abitudini alimentari

Condividi ... La crisi e le nuove abitudini alimentari0La crisi e le nuove abitudini alimentariLa crisi e le nuove abitudini alimentari0La crisi e le nuove abitudini alimentari0La crisi e le nuove abitudini alimentari0La crisi e le nuove abitudini alimentariLa crisi e le nuove abitudini alimentariLa crisi e le nuove abitudini alimentari

La crisi e le nuove abitudini alimentari

Anche in Irpinia la crisi economica si fa sentire, e sì fa sempre più forte sino a intaccare le abitudini alimentari.  Infatti le famiglie l’affrontano a partire dal carrello della spesa. Acquisti diminuiti  con forte percentuale,  e  l’attenzione aumenta non solo a quanto si spende, ma anche a ciò che si compra: più pasta, innanzitutto, e meno carne e salumi, meno frutta e meno pesce. In una parola, si opta per gli alimenti meno cari, e qualcuno anche per il fai da te (pane, pasta.. rigorosamente fatti in casa), come dire a volte le abitudini tornano.

Condividi ... La crisi e le nuove abitudini alimentari0La crisi e le nuove abitudini alimentariLa crisi e le nuove abitudini alimentari0La crisi e le nuove abitudini alimentari0La crisi e le nuove abitudini alimentari0La crisi e le nuove abitudini alimentariLa crisi e le nuove abitudini alimentariLa crisi e le nuove abitudini alimentari
PREMIO BASSARIPRINIA 2016

Premio Bassa Irpinia 2016


CHIUDI
CLOSE