L’uomo travolto da un treno della Circumvesuviana era ubriaco. In fin di vita al Policlinico

adsense – Responsive Pre Articolo

R.A., 26 anni, marocchino residente a Boscoreale,senza documenti  è stato soccorso all’alba di ieri dopo la segnalazione di un capotreno della Circumvesuviana che stava transitando nei pressi della stazione Cangiani, tra Boscoreale e Poggiomarino, in aperta campagna.

Dopo essere stato portato d’urgenza all’ospedale Sant’Anna e Madonna della Neve di Boscotrecase in codice rosso e in gravissime condizioni è stato trasferito in Rianimazione al Policlinico di Napoli, dove gli sono stati effettuati tutti gli esami:aveva un tasso alcolemico nel sangue elevato,cosa che gli avrà impedito di scorgere il pericolo al passaggio del treno.

adsense – Responsive – Post Articolo