NOLA. Bullismo e cyberbullismo: il Comune attiva uno sportello dedicato

adsense – Responsive Pre Articolo

Uno sportello contro il bullismo e cyberbullismo. L’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale di Nola guidata dal sindaco Geremia Biancardi e punta a creare uno spazio protetto in cui chiunque ne sentisse la necessità, può esternare ed elaborare il proprio disagio.

Lo sportello sarà attivo una volta a settimana, il martedì, dalle 16,30 alle 18 presso l’ufficio politiche sociali del Comune e fungerà da punto di riferimento stabile per la scuola e le famiglie avvalendosi delle competenze di numerosi esperti.

Disposta anche una posta elettronica dedicata – direbastasipuo@gmail.com – a cui segnalare, anche in anonimato, eventuali episodi di genere.

“Un provvedimento necessario – spiega l’assessore alle politiche sociali, Lucianna Napolitano Bruscino – pensato per aumentare la capacità di prevenzione e contrasto, alla luce soprattutto dei recenti fatti di cronaca. Il sevizio svolge le funzioni di primo ascolto, informazione ed orientamento mettendo in rete tutti i soggetti su cui ricade il compito di educare, vigilare e prevenire al fine di intercettare richieste inespresse di bisogno”.

“I social media – evidenzia l’assessore alle Pari opportunità, Carmela De Stefano – devono essere un potenziamento ed una risorsa, soprattutto per i più giovani: è innegabile che invece, troppo spesso, diventino il luogo dove dare sfogo a quelle dinamiche di prepotenza, facilitate da anonimato e logiche di branco, che costituiscono il cyberbullismo. È per questo motivo che creare occasioni in cui informare e rafforzare sia i ragazzi che gli adulti, diventa fondamentale: perchè della rete si possa cogliere solo il meglio, evitandone le trappole”.

adsense – Responsive – Post Articolo