NOLA. “Essenza”, l’opera pittorica di Dora Gatta conquista la critica: “Ha rappresentato al meglio l’indole umana, troppo spesso costretta ad indossare una maschera”

adsense – Responsive Pre Articolo

Anche per questo 2018, il percorso artistico di Dora Gatta non farà mancare soddisfazioni e opere capaci di meravigliare, stimolando al tempo stesso la riflessione. Dora Gatta, psicologa con l’anima d’artista, riparte dal prestigioso riconoscimento ricevuto lo scorso anno quando si è classificata al terzo posto del noto concorso internazionale “Il Convivio – poesia, prosa e arti figurative”. La kermesse, presieduta dal professor Angela Manitta, rappresenta un punto di riferimento per artisti ed autori. Nell’ultima edizione, la diciassettesima, svoltasi in Sicilia a Giardini Naxos, sono stati ben 1064 i partecipanti di cui 71 stranieri e 993 italiani. Gatta ha stupito tutti con la sua opera pittorica, “Essenza”. “L’artista è riuscita brillantemente ad evidenziare la vera Essenza dell’anima che a causa dei meccanismi della vita e della società, troppo spesso è racchiusa in una cerniera, costringendo l’essere umano a mettersi una maschera”.  Questa la motivazione della giuria che ha valutato la rappresentazione artistica tra le più meritevoli del concorso.

adsense – Responsive – Post Articolo