NOLANO

NOLA. Cadono in un’aula calcinacci dal soffitto all’Istituto Masullo Theti. Il tempo di ripulire e …

Una foto postata sul profilo facebook del gruppo "Masullo Thety <3" evidenzia il rischio che per fortuna non è stato corso dagli studenti che frequentano l'istituto nolano perché il crollo di calcinacci dal soffitto dell'aula di progettazione, posto al secondo piano dell'edificio nolano, è avvenuto nel week end quando appunto nelle classi non c'è nessuno. Il rischio comunque corso non è da poco perché se fosse avvenuto durante il normale orario di lezione qualcuno poteva realmente rimanere contuso dalla caduta...

Domenica 15 gennaio, monsignor Francesco Marino, nuovo vescovo di Nola, ha ufficialmente iniziato il suo ministero pastorale nella diocesi dei Santi Felice e Paolino.

«Ora è il tempo - ha detto Marino durante l’omelia - della Chiesa, è tempo di uscire dal tempio, per incontrare la gente, tempo della missione. Incontreremo difficoltà ma noi non possiamo tacere: abbiamo una parola da dire e da dare, ed è la parola di Gesù» Un pomeriggio intenso quello vissuto dai fedeli della diocesi dei santi Felice e Paolino. Quest’oggi, infatti, domenica 15 gennaio, la chiesa di Nola ha salutato il suo nuovo Pastore, monsignor Francesco Marino, che succede...

La città di Nola accoglie il suo nuovo vescovo Mons. Marino. Foto

Una giornata grigia ma tanto calore ha accolto il nuovo pastore della diocesi dei Santi Paolino e Felice. Presenti le autorità - civili con il sindaco Geremia Biancardi e numerosi primi cittadini della diocesi nolana che comprese comuni delle province di Napoli, Avellino e Salerno. A dare le consegne al nuovo pastore, originario della provincia di Caserta è Padre Beniamino Depalma che dopo 17 anni lascia Nola per raggiunti limiti di età e da oggi risiederà in un monastero di Napoli da vescovo...

NOLA. L’ASL sospende i ricoveri all’ospedale non urgenti. Ecco perchè

La direzione strategica dell’Asl Napoli 3 Sud ha immediatamente convocato, a seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Campania, l’Unità di Crisi Aziendale al fine di fronteggiare eventuali emergenze sanitarie legate alle cattive condizioni metereologiche. Tra le misure già attivate, la sospensione temporanea, fino al rientro dell’allerta, dei ricoveri in elezione (non urgenti) in tutti i presidi ospedalieri aziendali. L’obiettivo, si legge in una nota, è quello di concentrare tutte le risorse disponibili sulle eventuali emergenze che potranno verificarsi...

La Pro Loco Nola consegna il ricavato della raccolta Con Paolino verso il Natale a Padre Beniamino Depalma.

Tutto è nato da un Giglio, dall’amata macchina da festa nolana, riprodotta in scala 1:25 da un artista del posto, il Maestro Francesco Fiscardi, e donata a Monsignor Beniamino Depalma qualche tempo prima di lasciare la guida della Diocesi. È stato questo lo strumento con cui è partita una coinvolgente campagna di solidarietà a beneficio della Caritas Diocesana Nola voluta dallo stesso Vescovo Depalma e lanciata alla Pro Loco Nola.   “Con Paolino verso il Natale” è il nome della raccolta fondi,...

NOLA. Malati a terra all’ospedale: Cantone, premiare medici

 "I medici che hanno messo i pazienti a terra non vanno sanzionati, ma premiati". Lo ha detto Raffaele Cantone, presidente dell'Anac, Autorita nazionale anticorruzione, in merito al caso dell'Ospedale di Nola. Cantone, intervenendo a un convegno al tema della corruzione nel settore sanitario, ha spiegato che "quei medici vanno premiati perché stavano dando un servizio, malgrado la carenza oggettiva di risorse". "Hanno fatto benissimo", ha affermato. (Ansa)...

San Pietro a Patierno: sparito da mesi, non resiste alla torta di compleanno a casa della compagna. Carabinieri catturano 61enne latitante

Si era dato alla macchia da Ottobre per sfuggire a un ordine di carcerazione della Procura di Nola ed evitare di finire in cella per 3 anni e 7 mesi, un “cumulo pena” per i reati di rapina, ricettazione e sequestro di persona. Di lui si erano perse le tracce. Non si trovava più nel suo domicilio di Poggioreale, non frequentava né si faceva vedere dai parenti, aveva preso a far vita separata anche dalla compagna, con la quale si incontrava...

Pomigliano d’Arco: tir rapinato. Autista sequestrato e rilasciato. Carabinieri trovano il bottino e fermano il ricettatore della merce

I Carabinieri di Pomigliano d’Arco questa notte hanno sottoposto a fermo giudiziario un 47enne del luogo già noto alle ffoo, ritenuto responsabile della ricettazione del carico (valore 1.000.000 di euro) di un autoarticolato rapinato con il sequestro dell’autista 33enne di una azienda di parma nei pressi di Capua, sull’autostrada A1, direzione Napoli. Due sconosciuti travisati e armati di pistola si erano avvicinati al veicolo fermo su un’area di sosta e avevano minacciato il conducente; poi, con l’aiuto di complici, gli avevano portato...

Si rifiutava di soccorrere un 56enne di Montefredane poi deceduto per le ustioni riportate. Rinviata a giudizio dott.ssa di Casamarciano

“Sicuramente non avrà niente, chiama sempre il 118”, e invece Ignazio Benevento stava veramente e letteralmente bruciando nella propria casa e, a causa del colpevole ritardo dei soccorsi, è successivamente deceduto per le gravi ustioni riportate. Il Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Avellino, dott. Vincenzo Landolfi, ha disposto il rinvio a giudizio di una dottoressa del pronto soccorso dell'ospedale di Solofra, Carmela Maria Giovanna Palmese, 60 anni, di Casamarciano, per il grave reato ai sensi dell'articolo 238...

NOLA. Le opere di Giorgio De Chirico in mostra nella Città dei Gigli

Le opere di Giorgio De Chirico arrivano a Nola con una mostra-evento, un momento di altissimo spessore culturale promosso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Geremia Biancardi su proposta dell’assessorato ai Beni culturali ed interamente curato da Ermenelgildo Frioni (FriArte). Giorgio De Chirico è uno dei pittori più amati nel panorama artistico internazionale, le cui opere sono state caratterizzate da autoritratti in costume di tipo barocco e dalle molteplici vedute della città di Venezia. Saranno più di venti le opere del grande...

Tradizioni. Le prugne e i fichi di San Paolino di Nola.

Di Antonio Fusco Una decina di anni addietro, nel mese di giugno, mi trovavo a Cicciano in visita ad un amico, che mi portò nella sua campagna per mostrarmi con orgoglio la sua produzione di ortaggi. Camminando tra i solchi del terreno fui attratto da un albero carico di frutti di colore giallo-verdastro, di forma tondeggiante e non molto grandi. Mi fu detto che erano le dolcissime prugne di San Paolino, che maturano prima di altre varietà nella seconda metà del...

NOLA. Protesta e solidarietà dei sindaci ai medici dell’ospedale sospesi.

Non si placa la polemica sui pazienti curati al Pronto Soccorso dell'ospedale di Nola a terra per mancanza di barelle. Questa mattina a scendere in campo una ventina di sindaci del territorio nolano solidali con i medici sospesi dal governatore De Luca. I primi cittadini erano schierati davanti all'ingresso del Santa Maria della Pieta' per dire no allo sciacallaggio su un tema che si pone tutti i giorni e qualcuno come dice NELLO LAURI, noto gastroenterologo del nosocomio nolano, "Si è...

Domenica prossima 15 gennaio la Chiesa di Nola accoglie il suo nuovo Pastore, monsignor Francesco Marino

«In quest'ora – ha dichiarato monsignor Pasquale D’Onofrio, delegato generale della diocesi – il sentimento che pervade la Chiesa nolana è di gratitudine per il Signore che non smette di prendersi cura del suo Popolo inviando i suoi Pastori» La Chiesa di Nola è attesa da un appuntamento fondamentale per la sua vita: monsignor Francesco Marino, infatti, nuovo vescovo della diocesi dei santi Felice e Paolino, inizierà ufficialmente il suo ministero pastorale domenica prossima, 15 gennaio, presiedendo la solenne celebrazione eucaristica...

CICCIANO. Laboratorio Junior. “Voci di donne… e una favola”. Sabato 14 gennaio ore 18.30 al Centro delle Culture

Voci di donne e' un Circolo culturale antiviolenza che attraverso le letture e il confronto cerca di avvicinare tutti, adulti e bambini a problematiche di rilevanza sociale che ci riguardano sempre più da vicino. Dalla sinergia tra l'associazione Criminalt, la Proloco Cicciano e il Comune di Cicciano e' stata realizzata una programmazione annuale tenendo conto delle esigenze di tutte le fasce d'età presenti sul territorio ....

PALMA CAMPANIA. All’Istituto C. “Vincenzo Russo” attivato il programma “Scuola Viva”. Ecco di cosa si tratta

Presso l'Istituto Comprensivo "Vincenzo Russo" di Palma Campania è stato attivato il programma "Scuola Viva" promosso dalla Regione Campania con la finalità di prevenire la dispersione scolastica attraverso l'apertura pomeridiana della scuola a tutto il territorio. Per promuovere il progetto è stato organizzato per il 17 e il 18 gennaio prossimi gli open days. Nell'ambito di tale progetto "Stare bene a scuola" approvato dal programma "Scuola Viva", l'Istituto Comprensivo 2 "Vincenzo Russo" di Palma Campania promuove corsi pomeridiani gratuiti aperti a tutti i...

Premio “Artisti per la Pace” – Città di San Vitaliano, prorogato l’invio elaborati

È stata prorogato l'invio degli elaborati per l’ottava edizione del Premio Artisti per la Pace Città di San Vitaliano. I partecipanti potranno inviare i propri lavori fino al 19 febbraio. L'amministrazione Comunale di San Vitaliano, dato il rinvio della data di premiazione per l' l'8ª Edizione Premio Artisti per la Pace Città di San Vitaliano, ha deciso di prolungare il tempo per l'invio degli elaborati per la partecipazione del concorso. Il termine ultimo sarà domenica 19 Febbraio, tutti gli elaborati già...

OSPEDALE DI NOLA, la Ministra Lorenzin difende i medici: “Sono eroi”.

"I tre medici sono stati sospesi perche' c'è stato un difetto di comunicazione. Se avessero avvertito, avremmo mandato altre barelle".  Cosi' la direzione della ASL Napoli 3 Sud, riguardo al caso del Pronto Soccorso del Santa Maria della Pietà di Nola, con pazienti adagiati su materassi per terra. "Medici, infermieri, operatori che in queste condizioni sono eroi", ha detto invece il ministro della Salute LORENZIN. Occorre invece "capire le responsabilita' organizzative". C'è "una responsabilità della Direzioni amministrative che devono gestire la...

VISCIANO. La morte di Angelo, la famiglia Lanzaro precisa.

Ancora rabbia in paese per la tragica morte di ANGELO LANZARO, ieri Visciano si è stretta ai suoi cari per l'ultimo saluto. La famiglia tiene a precisare però che quell'intervista di TELENOSTRA, poi finita sul web, era del 21 DICEMBRE 2015, quindi un'anno prima che si consumasse la tragedia. "Sono state dette inesattezze e falsità da alcuni organi di informazione, ANGELO ha passato il Natale a casa del padre con i figli" - afferma la sorella. La famiglia sostiene di aver chiesto alla...

NOLA. Il Vescovo Depalma visita l’ospedale Nolano: “Sono qui da 17 anni ho sentito sempre le stesse promesse”

Il vescovo Beniamino Depalma, dopo le notizie emerse sulla stampa, ha visitato oggi pomeriggio il reparto di Pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria la Pietà di Nola.   “Sono vescovo qui da 17 anni – ha detto Depalma– e da 17 anni la politica fa le stesse promesse: reparti nuovi, personale, barelle. Poco o pochissimo è stato realizzato. Non intendo partecipare al triste gioco della criminalizzazione dei medici di questa struttura. La politica non agisca, a danno avvenuto, con soluzioni buone solo a...

Visciano ha dato l’ultimo saluto ed Angelo. Tumulato nel cimitero comunale

Nella Chiesa parrocchiale "Santa Maria Assunta in Cielo" si sono tenuti i funerali di Angelo Lanzaro, il giovane 43enne morto nei giorni scorsi in un Palazzo abbandonato (IL MERCATONE UNO) ad Avellino. Angelo viveva da 4 mesi all'intemperia come clochard insieme ad altri in questo stabile in disuso a pochi passi dal Comune di Avellino. Depressione, perdita del lavoro e la separazione dalla moglie avrebbero costretto Angelo a vivere in questo tugurio trasformandosi in clochard. In un intervista, diventata virale, fattagli da una troupe di...

“Casamarciano, il paese dei balocchi”. Lettera aperta ai cittadini dai membri della Pro Loco Hyria

"Venerdì 6 gennaio, nella tensostruttura presso il Rione Gescal, in una manifestazione non autorizzata, in presenza dei bambini e delle insegnanti della scuola d’infanzia “Anna Del Campo” e approfittando del pubblico presente per la tombolata organizzata dal Forum dei Giovani, il signor Luigi Tortora ha donato un defibrillatore alla Protezione Civile. Senza intaccare la libertà di nessuno – ognuno può comportarsi come meglio crede – ci preme sottolineare alcuni punti che, a nostro avviso, sono importanti per far luce su questa...

NOLA. Caso ospedale S. Maria della Pietà. Biancardi: “De Luca nomina commissione su sé stesso”

Dopo la nomina di una commissione l'indagine che il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha predisposto per l'ospedale nolano intervien il primo cittadino di Nola Geremia Biancardi che afferma: Sull'ospedale di Nola é singolare che De Luca commissioni un'indagine su sé stesso. Invece di cercare il capro espiatorio, il Governatore della Campania risponda garantendo più servizi, a cominciare dalla cardiologia interventistica che deve essere assicurata per 24 ore al giorno. Servono tac, risonanze e soprattutto più medici, in primis...

OSPEDALE NOLA: Enzo Alaia, fatti che non devono più accadere, ma disagi frutto delle gestioni del passato

 Il vice presidente della Commissione sanità: “I criteri ragionieristici e i tagli indiscriminati della passata legislatura hanno portato al caos. Piena fiducia nel presidente De Luca.” “Quanto accaduto al ‘Santa Maria della Pietà di Nola’ è il risultato delle cattive gestioni della passata legislatura, caratterizzate da miopi logiche ragionieristiche orientate unicamente al taglio di risorse e alla riduzione di servizi. L’inchiesta interna, predisposta dal Presidente De Luca, servirà non solo a individuare i responsabili di quanto accaduto, ma anche a rilanciare...

MARIGLIANO. “Cavallo di ritorno” su vettura rubata. Vittima denuncia. Carabinieri arrestano in flagranza l’estorsore

Nel corso di un appostamento i carabinieri di Marigliano hanno arrestato Lo Monica Rosario, un 24enne già noto alle ffoo resosi responsabile di tentata estorsione con il metodo del cosiddetto “cavallo di ritorno”. I militari lo hanno arrestato dopo accertamenti e indagini partiti dalla denuncia di furto della Fiat Brava di un 20enne di Marigliano. Il giovane ieri era stato derubato della vettura lasciata parcheggiata in via Pontecitra. Ma ai militari dell’arma la vittima aveva riferito che era stata chiamata per telefono...

OSPEDALE DI NOLA, caso ammalati curati a terra, il Ministero manda gli ispettori.

Dopo le foto che hanno provocato rabbia e sconcerto su pazienti in codice rosso curati a terra per mancanza di barelle il sottosegretario alla Difesa e responsabile del NCD in Campania, GIOACCHINO Alfano, sentendo il ministro, BEATRICE LORENZIN, ha annunciato un'ispezione ministeriale al nosocomio NOLANO piu' volte nel mirino per episodi di malasanità e servizi inefficienti. Questa volta il caso e definito clamoroso, a giudizio del parlamentare del collegio di Nola, Paolo Russo, che attraverso una interrogazione parlamentare denuncia con tanto di foto...

VISCIANO. In corso i funerali di Angelo Lanzara, la salma presso la basilica del Santuario

La salma di Angelo Lanzara, il 43enne di Visciano morto ad Avellino presso la struttura abbandonata dell'ex Mercatone è giunta nel suo paese di origine per ricevere l'ultimo saluto da parenti ed amici. I funerali si tengono presso la Chiesa del Santuario del Carpinello dove riceverà la benedizione per poi essere tumulato presso il cimitero del paese. Nonostante il freddo e la giornata lavorativa sono tante le persone che in questi minuti stanno portando l'ultimo saluto all'uomo morto per assideramento ad...

Doppia indagine della Procura di Avellino per la morte di Angelo

La Procura di Avellino ha aperto due fascicoli per la morte di Angelo Lanzaro, il 43enne di Visciano trovato morto per assideramento in un Palazzo dismesso, ex Mercatone ad Avellino. Omissione di soccorso e negligenza le accuse ipotizzate. Sul banco degli accusati il sindaco Foti e l'assessore Mele. QUest'ultima ha dichiarato di essersi recata piu'volte nel Palazzo abbandonato ma non ha trovato alcun clochard. Per Mele oggi durante la seduta di Consiglio Comunale le opposizioni chiederanno le sue dimissioni. Il sindaco...

“Occhio agli occhi“ è il progetto del Rotary Club Nola Pomigliano d’Arco per la prevenzione dei disturbi visivi nei bambini

E’ la vista, tra i cinque sensi, a fornire più dati sulla realtà, infatti attraverso gli occhi passano circa l’80% di tutte le informazioni che dall’ambiente giungono al cervello. Appena nati i bambini sono gia’ capaci di vedere, ma lo sviluppo del sistema visivo si completa nei mesi successivi alla nascita. Affinchè il sistema visivo possa svilupparsi correttamente, il cervello deve ricevere delle immagini nitide da entrambi gli occhi. Ci sono patologie in età infantile che interferiscono con il processo di acquisizione...

NOLA. Domani tutte le scuole rimarranno chiuse per problemi idrici

E' il primo cittadino, Geremia Biancardi a comunicare la chiusura di tutte le scuole di Nola e lo fa sul proprio profilo facebook: "Sono costantemente in contatto con la Gori ed il disservizio idrico potrebbe protrarsi oltre le previsioni. Pertanto le scuole di ogni ordine e grado domani, lunedì 9 gennaio 2017, resteranno chiuse".  Gli studenti quindi delle scuole di Nola avranno un altro giorno di vacanza oltre a quelli già avuti per le feste natalizie....
Pagina 1 di 15312345...102030...Ultima »