Ragazzina precipitò dal palazzo dopo essere stata violentata. Svolta nelle indagini

adsense – Responsive Pre Articolo

Ragazzina precipitò dal palazzo dopo essere stata violentata. Svolta nelle indaginiI Carabinieri della Compagnia di Casoria hanno arrestato a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP su richiesta della Procura di Napoli Nord, per l’omicidio della piccola Fortuna Loffredo, avvenuto il 24 giugno 2014 nel Parco Verde di Caivano, Raimondo Caputo. L’autopsia eseguita all’epoca dei fatti sul corpicino della bimba stabilì che aveva subito abusi sessuali. L’uomo arrestato è compagno di una della vicine di casa della piccola Fortuna. La donna era la mamma del piccolo Antonio che morì in circostanze sospette, nonché simili a quelle di Fortuna, un anno prima. E’ lo stesso avvocato della famiglia Loffredo, Angelo Pisani, a confermare il tutto. L’uomo arrestato è accusato di violenza sessuale e omicidio.

adsense – Responsive – Post Articolo