QUADRELLE. Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.

Condividi ... QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.0QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.0QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.0QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.0QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.

QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.Come da programma di mandato il Progetto di gemellaggio con la città di GHARB (Malta) presentato alla Commissione Europea, è stato realizzato a partire dal 2008. Tale progetto ha ricevuto l’approvazione ed il finanziamento della Educational Audiovisual Culture Executive Agency Europe for Citizens. Gli obiettivi programmatici del progetto (creazione di una cittadinanza attiva, complementarietà economica tra città distanti, sensibilizzazione politica  di mobilitazione e cooperazione tra enti locali diversi) hanno trovato concreta attuazione soprattutto mediante l’ospitalità reciproca resa dalle due comunità (2009-2010) che ha consentito la conoscenza diretta di culture, territori ed istituzioni completamente diverse.  La Manifestazione artistico – letteraria  ART’ E’ NOT  è stata patrocinata dall’Amministrazione Comunale sin dal 2003. Nell’arco di tutto il quinquennio 2008-2012 l’evento annuale ha raggiunto gli obiettivi prefissati all’interno del programma di mandato, implementando di anno in anno la programmazione con iniziative atte a promuovere il territorio anche a livello internazionale, attraverso la sensibilizzazione dei giovani, nell’ambito artistico letterario come fonte di arricchimento culturale (Premio poesia Andrea Mattis, 2008 – Premio pittura, 2009 – Laboratorio creativo per bambini, 2010 – Residenza creativa, 2012). Affari generali – amministrativi La dotazione organica dell’Ente nell’anno 2008 contava n. 16 di cui n. 7 lavoratori socialmente utili stabilizzati part-time al 50% a decorrere da maggio 2008, n. 2 Vigili urbani con contratto a tempo determinato part-time al 50 % e n. 2 dipendenti comandati presso il Ministero di Grazia e Giustizia. Dipendenti; gli altri 5 dipendenti erano in servizio a tempo pieno ed indeterminato.

SERVIZI ALLA PERSONA I servizi socio-assistenziali vengono gestiti a livello di Ambito territoriale individuato dalla Regione Campania. Il Piano di Zona dei Servizi Sociali – Ambito A5 ha interrotto le prestazioni nell’anno 2011. A decorrere da tale data, comunque, l’Ente ha garantito i servizi minimi essenziali attraverso la collaborazione di un assistente sociale che garantisce una presenza settimanale presso l’Ente e cura i procedimenti ed i rapporti con gli organi di giustizia.
SETTORE FINANZA-TRIBUTI 
Il Settore economico-finanziario negli anni 2008-2009-2010 è stato diretto da un funzionario di un altro Comune che garantiva due presenze settimanali. A decorrere da ottobre 2010 con l’assunzione del Responsabile a tempo parziale ed indeterminato è stata avviata una capillare attività di ricognizione dei procedimenti assegnati al Settore; in particolare, in materia di contabilità e bilancio è stato operato un controllo sostanziale e non meramente formale dei residui attivi e passivi, considerate le implicazioni che tale operazione di “riaccertamento”  riveste  sulla formazione  del risultato di amministrazione.
È stata data attuazione gradualmente alle disposizioni in materia di Amministrazione Digitale. Sono state istituite caselle di posta elettronica certificata di cui una relativa al servizio finanziario ed una relativa all’ufficio tributi. Le caselle di posta certificata sono rese note all’utenza attraverso la pubblicazione delle stesse sul sito ufficiale dell’Ente.   In tema di accertamenti finalizzati al recupero dell’evasione dei tributi locali questo settore ha operato con solerzia per tutto il 2011 accertando evasioni ICI e TARSU per maggiori superfici accertate per complessivi € 29.459,25 incassati ad oggi. L’attività è stata rivolta all’accertamento d’ufficio dell’ imposta evasa  relativamente alle aree fabbricabili presenti da piano regolatore dell’Ente.  Sono stati emessi avvisi di accertamento, anni d’imposta 2007 -2011, relativi ad immobili fantasma rilevati  dall’Agenzia del Territorio con l’ausilio della aerofotogrammetria sul territorio del Comune di Quadrelle. Nel corso del 2011, in seguito ad attività di rilevazione sul territorio, sono state rilasciate 250 autorizzazioni per passo carrabile  che hanno portato nelle casse dell’Ente, a tutto il 2012, € 11.262,70. Nell’anno 2012, con l’istituzione dell’IMU, l’ufficio ha garantito all’utenza uno sportello attivo tutti i giorni lavorativi, consentendo il calcolo immediato dell’imposta e fornendo ogni utile informazione a riguardo. A tal fine è stato istituito un apposito link sul sito istituzionale per il calcolo immediato dell’imposta da parte dei cittadini.
SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA E GESTIONE DEL TERRITORIO
La pianificazione urbanistica generale del Comune risale all’anno 1996. Nel corso del quinquennio sono state portate a compimento lottizzazioni private. In tema di pianificazione inoltre sono stati adottati i seguenti Piani: Piano di emergenza incendi da interfaccia (delibera GC. N. 22/2008) e Piano di Emergenza e Protezione Civile (delibera C.C. n. 22/2012).
.
AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE
Con deliberazione n. 12 del 23.03.2011, ai sensi di quanto disposto dal D. LGS. N. 160/2010, art. 4 comma 4, è stato istituito lo Sportello Unico Attività Produttive ed individuato il relativo Responsabile del Procedimento. In esecuzione all’atto deliberativo sono state avviate tutte le procedure telematiche previste dalla legge per la gestione delle attività sul territorio comunale, ivi compresa l’istituzione di apposito link sul sito dell’Ente al quale i cittadini accedono ed hanno la possibilità di inviare direttamente la pratica all’indirizzo Pec dedicato.

Condividi ... QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.0QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.0QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.0QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.0QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.QUADRELLE.  Ecco i punti salienti della relazione di fine mandato.
PREMIO BASSARIPRINIA 2016

Premio Bassa Irpinia 2016


CHIUDI
CLOSE