QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi

Condividi ... QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi0QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di MasiQUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi0QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi0QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi0QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di MasiQUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di MasiQUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi

I NOSTRI SCOPI, Il Territorio prima di tutto. Dobbiamo avere più amore per la nostra terra .Nessuna ambizione di fare carriera politica. Dobbiamo mettere al centro del nostro impegno il lavoro e il rilancio del territorio.Dobbiamo tutelare i più deboli. I NOSTRI PRINCIPI. Responsabilità, poiché l’impegno nei confronti della comunità è un dovere civico. Amore per la propria terra.Umiltà. Dobbiamo saper ascoltare e confrontarci. Fiducia nei propri mezzi.Vogliamo condividere il nostro orgoglio di Quadrelle; la nostra idea di ambiente e di territorio; la nostra propensione   verso il turismo e il commercio che hanno caratterizzato il nostro territorio per interi secoli  ; la ricerca di nuova occupazione; la gestione unitaria di sempre più servizi; la mobilità sostenibile ed il ciclo dei rifiuti; la politica compatibile per la montagna , nostra importante risorsa.  I VALORI .In Italia ed a Quadrelle  sono venuti a mancare i pilastri essenziale della convivenza civile e della democrazia. A livello locale i partiti politici sono implosi in politiche autoreferenziali e di potere avulsi spesso dai bisogni dei cittadini e della necessità di progettualità complessa e coordinata. La rigenerazione etica della politica è possibile solo se ciascun cittadino si assume in prima persona piccole o grandi responsabilità di proposta o di controllo. Noi, persone eterogenee per estrazione sociale, culturale e politica, ci siamo messi insieme proprio per questo.  I nostri obiettivi generali sono:   sviluppo economico e sociale da realizzare in rete con i comuni limitrofi e con gli enti e le istituzioni extracomunali; qualità della vita (migliorare il livello di vivibilità del nostro paese);  valorizzazione delle risorse, seguendo l’indirizzo dato dagli studi regionali, che hanno classificato il nostro territorio a vocazione rurale, culturale, residenziale; equità fiscale con progetti che mirano al recupero delle quote evase e nel conseguimento dell’obiettivo: “Pagare tutti per pagare meno”. La realizzazione dei nostri obiettivi si attuerà con: “Partecipazione”- Verranno utilizzate tutte le forme di democrazia che prevedono la partecipazione dei cittadini, delle associazioni e delle altre formazioni sociali, interpretando e leggendo i cambiamenti dei bisogni della collettività, allo scopo di dare risposte efficienti re sufficienti al fine di impostare risoluzioni opportune, ponendo l’attenzione a che i valori, le tradizioni e la cultura che, da sempre, contraddistinguono la nostra terra, vadano conservati, tramandati, e rispettati. Per realizzare tutto ciò è indispensabile l’effettiva collaborazione di tutti i  cittadini in un rapporto sereno, di reciproca fiducia e di collaborazione con i rappresentanti eletti dal popolo stesso.  –“Collaborazione”– Il comune forte delle pari dignità  riconosciutagli dalla costituzione,  in sinergia con gli Enti sovra comunali (Provincia, Regione, Comunità Montana e Unione Europea) e con gli altri comuni limitrofi, promuoverà lo sviluppo del territorio.  –“Rispetto della legalità”. Tutta l’azione politica sarà svolta nel rispetto della legalità formale e sostanziale, con l’obiettivo di fornire una immagine dell’amministrazione perfettamente trasparente, in coerenza ai principi generali della nostra Costituzione. Tutti gli atti amministrativi già pubblicizzati come per legge, sono disponibili integralmente per i cittadini legittimamente interessati, che ne facciano richiesta di visione o  rilascio, resteranno sul sito istituzionale dell’Ente. Il Sindaco e gli altri amministratori anche oltre il termine previsto per la pubblicazione, avranno cura di rendere pubblico l’operato politico-amministrativo a mezzo di manifesti, riunioni, comunicati stampa ed inserzioni sul sito internet del Comune.–“Efficienza dei servizi”. L’efficienza dei servizi sarà assicurata dal personale comunale addetto, di cui si curerà l’aggiornamento professionale per risposte più competenti al cittadino ed all’utenza. Il personale amministrativo avrà cura di svolgere il proprio lavoro in un rapporto sereno, di reciproca fiducia e di collaborazione, affinché  la pubblica amministrazione sia effettivamente al servizio dei cittadini (sportello a servizio del cittadino o punto d’ascolto). Viste le limitate risorse finanziarie, strumentali, dei comuni di piccole dimensioni, che rendono estremamente difficile fronteggiare la complessità dei servizi, la gestione associata diventa la forma più efficace, il modello più innovativo, che hanno gli Enti locali per fare rete , realizzare economie di scale, e migliorare l’efficienza, la qualità e l’estensione dei servizi erogati
ai cittadini.   –“Interazione tra gli assessorati”. Le deleghe assessorili saranno gestite in un’ottica di sinergia e condivisione. Ogni assessore relazionerà sul proprio operato, fermo restando che le decisioni importanti saranno condivise dal gruppo.

Condividi ... QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi0QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di MasiQUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi0QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi0QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi0QUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di MasiQUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di MasiQUADRELLE. I punti principali del programma della lista Ponte di Masi
PREMIO BASSARIPRINIA 2016

Premio Bassa Irpinia 2016


CHIUDI
CLOSE