Sperone. “La tutela attiva dell’infanzia”: confronto ludico-sociale con la manifestazione “W I BAMBINI” edizione 2013.

Condividi ... Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.0Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.0Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.0Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.0Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.

Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.Oramai ci siamo. Sperone si appresta, per il quinto anno consecutivo, ad ospitare la tappa dell’Italian Tour “W i Bambini 2013” iniziativa a carattere ludico ricreativo e con importanti connotazioni di ordine didattico pedagogico ideata dall’Associazione BIMED (Biennale delle Arti e Scienze del Mediterraneo di Salerno) associazione di cui il Comune di Sperone è socio effettivo in seguito alla formale adesione deliberata all’unanimità dal Consiglio Comunale nel 2009. L’iniziativa, in programma per Giovedì 11 Aprile 2013 presso lo spazio antistante la chiesa di S. Elia a Sperone (AV) divenuto, oramai, la ribalta per i convenuti, coinvolge i bambini della scuola elementare di Sperone,  quelli dei Comuni limitrofi e degli altri Comuni della Regione Campania, che si cimenteranno in giochi e gare che rimandano alle tradizioni del territorio.

“W i Bambini” è un fantastico viaggio partito nel 2001 e che approderà anche quest’anno a Sperone, Giovedì 11 Aprile in Piazzale S. Elia, per dare vita ad una autentica festa. È una spedizione esilarante  che  attraversa le province d’Italia, passa e rende felici i più sparuti paesini del Mezzogiorno e poi vola lontano, percorre l’Italia, conquista mari, isole e grandi città. E’ poi una favola che si trasforma in una festa per un confronto tra classi di scuole diverse, che corre oltre i limiti del quotidiano, oltre il tempo e lo spazio. Un momento di alto profilo didattico pedagogico che, attraverso la formula del progetto ludico ricreativo, punta direttamente alla sana crescita dei ragazzi che possono vivere, in tal senso, una giornata ricca e felice per avvolti in un girotondo di allegria, di colore, di animazione e comunione. W i Bambini è anche opportunità per i più piccoli di conquistare nuove visioni e ampliare l’orizzonte del pensiero, dei desideri, dei sogni, della prospettiva perché la forza di questo evento si traduce molto semplicemente in un’ occasione per la scuola di fare scuola all’aperto … giocando…. E’ insomma un’opportunità di confronto che assurge, nel contempo, anche a ruolo di incontro con gli adulti, con le autorità, con gli uomini e le donne che non tutti i giorni hanno la grande fortuna di stare, appunto, su un campo con dei bambini …

Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.L’iniziativa W I BAMBINI – dichiara il sindaco di Sperone Marco Santo ALAIA – è un progetto dal carattere multidisciplinare dove non solo l’infanzia diventa protagonista appropriandosi di uno spazio di crescita, ma dove convergono sinergicamente le azioni delle istituzioni pubbliche come gli Enti Locali e la Scuola che attraverso un percorso  strutturato di contenuti socio-pedagogici realizzano, insieme alle famiglie, un dialogo educativo e formativo di grande spessore etico e morale che non si limita solo alla realizzazione di momenti di gioco e di evasione attraverso la comunicazione,  ma all’analisi delle problematicità talora complesse e occultate dall’indifferenza degli adulti.

Condividi ... Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.0Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.0Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.0Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.0Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.Sperone. La tutela attiva dellinfanzia: confronto ludico sociale con la manifestazione W I BAMBINI edizione 2013.
PREMIO BASSARIPRINIA 2016

Premio Bassa Irpinia 2016


CHIUDI
CLOSE