Coronavirus. Morgante: “Importante decrescita di casi ad Ariano”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione

Parla il direttore generale dell’Asl di Avellino Maria Morgante, incentrando l’attenzione su Ariano Irpino: “Importante decrescita sul Tricolle, sia nella settimana dal 6 al 12 aprile che in quella dal 13 al 20 in cui ci sono stati 268 tamponi, 6 positivi del Centro Minerva. Dato importantissimo, consolidamento verso il basso. La Regione Campania ha allungato la zona rossa per i dispositivi di protezione”. La situazione generale nel secondo centro della provincia irpina: “È stato fatto un lavoro importante, da un’indagine epidemiologica su 505 soggetti 141 sono risultati positivi, anche 22 guariti. Ciò è stato possibile grazie ad un elevato numero di tamponi su tutto il territorio di Ariano, equivalente a 879”.

I test rapidi: “Ne sono stati fatti 4926, 972 ad Ariano. Alle RSA 263. Abbiamo aggiunto le unità mobili, 4 per la precisione, di cui 2 a domicilio e 2 dedicate ad Ariano, negli ultimi giorni una terza per screenare”. La seconda fase: “Dal 3 maggio ci sarà l’ordinarieta’ nell’Ospedale. Nel frattempo si sta organizzando l’area Covid. Via anche alle attività economiche e sociali ma serve l’attenzione da parte di tutti per uscire dall’emergenza”.

 

adsense – Responsive – Post Articolo