Gherardo Colombo e Maurizio De Giovanni gli ospiti alla Festa del Libro a Sant’Andrea di Conza

adsense – Responsive Pre Articolo

Saranno Gherardo Colombo e Maurizio De Giovanni gli ospiti di punta della nona edizione della Festa del Libro di Sant’Andrea di Conza, inserita nel cartellone estivo messo in piedi dall’Amministrazione comunale “Palcoscenico d’Autore”. Due grandi nomi che impreziosiscono le numerose presentazioni di altri autori, esordienti o già affermati. Tutti gli appuntamenti saranno gratuiti ma con il rispetto delle normative anti-covid all’ingresso. Consigliabile la prenotazione al 3336384897. 

Gherardo Colombo, già magistrato del pool di Mani Pulite, sarà a Sant’Andrea il 19 agosto alle 20.30 presso i Giardini dell’Episcopio con il suo libro “Anche per giocare servono le regole – Come diventare cittadini”. Nel volume Colombo racconta la grande avventura della Costituzione, il contesto storico in cui è nata, le resistenze e le abitudini alla sopraffazione e alla diseguaglianza che ha dovuto abbattere; il principio che la anima (la dignità di ogni persona), segnando una svolta storica epocale; come funziona e perché è stata scritta; chi sono gli uomini e le donne che sono riusciti nell’impresa dopo un lungo lavoro di mediazione, affinché gli scempi della storia non si ripetessero più. Un libro che parla di noi, chiaro, semplice, animato da un’idea di cultura che è esperienza diretta e viva, nelle istituzioni e anche fra i ragazzi. E sarà anche un’occasione per parlare di attualità e futuro nella discussione tra l’autore e il prof. Erberto Petoia.

Il 20 agosto è il giorno di Maurizio De Giovanni, per lui un ritorno nella manifestazione culturale di Sant’Andrea di Conza. La giornata è organizzata dall’associazione Michele Mariano Iannicelli. Doppio appuntamento. Alle 18.30 l’autore sarà infatti presente alla presentazione del libro “Luis Vinicio, il Leone di Belo Horizonte”, a cura di Paquito Catanzaro, editore Homo Scrivens. E per gli amanti del calcio ci sarà anche lui, Luis Vinicio, che ha vestito le maglie di Avellino e Napoli tra le altre squadre. In serata De Giovanni leggerà passi di “Una sirena a settembre”, uscito nel luglio scorso per Einaudi con il ritorno dell’affascinante Mina Settembre. De Giovanni sarà accompagnato dal sassofonista Marco Zurzolo, già sul palco durante la settimana scorsa al Teatro.

Ma la Festa del Libro è uno spazio denso di autori. Maria Laura Amendolaai Giardini dell’Episcopio il 19 agosto alle 19.00 con la sua raccolta di poesie “Una donna fragile”. Il 21 agosto incontro con gli autori Raffaele Nigro – Piero La Corazza “Le Vie Dell’Acqua” alle 19.30. E con Dario Pisano e Silvio Mignano alle 21.00, “Dante Immortale, 700 anni di vita”. Il 22 presentazione del libro “500 Figu per un Bordon”, di Lorenzo Longhi e Gianni Bellini(ore 19,00 Cortile del Comune). E non è ancora finita. Il 24 agosto, ore 17.00 al Giardini dell’Episcopio, Erberto Petoia presenta il volume “Oltre il velo – Storie di donne musulmane”.

adsense – Responsive – Post Articolo