SANT’ANGELO DEI LOMBARDI (AV) – TAGLIO ABUSIVO IN BOSCO COMUNALE: I CARABINIERI FORESTALI DENUNCIANO UN 60ENNE.

adsense – Responsive Pre Articolo

Prosegue l’attività dell’Arma volta alla prevenzione e repressione dei reati di furto e commercializzazione illecita dei prodotti legnosi, che vanno a detrimento del prezioso patrimonio boschivo dell’Irpinia con le note conseguenze in termini, tra l’altro, di deturpazione del paesaggio e dissesto idrogeologico.

I Carabinieri della Stazione Forestale di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato un 60enne del posto, ritenuto responsabile del taglio abusivo di un albero di alto fusto.

Nello specifico, a seguito di segnalazione al 112, i Carabinieri sono immediatamente intervenuti in un’area boscata del Comune di Sant’Angelo dei Lombardi dove hanno constatato che era stata da poco abbattuta una quercia di alto fusto.

L’immediata attività ha consentito sia di rintracciare il presunto responsabile sia di stabilire che il taglio era stato effettuato in assenza di autorizzazione dell’Ente competente.

Il legname è stato sottoposto a sequestro e a carico del 60enne è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

adsense – Responsive – Post Articolo