SANT’ANGELO DEI LOMBARDI. Disservizi alla fornitura idrica: diffida all’Alto Calore S.p.A. Ripristinare una situazione di normalità o ricorso alle autorità competenti

adsense – Responsive Pre Articolo

I Carabinieri a seguito delle ripetute interruzioni avvenute nei giorni scorsi – anche senza formale preavviso – della fornitura del servizio idrico che hanno creato fortissimi disagi ai cittadini e alle attività commerciali, con la nota n. 7891 del 5 ottobre il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi ha formalmente richiesto chiarimenti e diffidato l’Alto Calore S.p.A. a porre in essere – nel più breve tempo possibile – tutti gli interventi necessari a garantire il regolare servizio idrico ed evitare il protrarsi di questa situazione nel prossimo futuro.

Nell’ottica della necessaria collaborazione istituzionale il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi si aspetta la massima cooperazione dall’Alto Calore S.p.A. e chiarisce che non ritiene soddisfacenti le generiche indicazioni ricevute circa la possibilità di interruzioni del servizio che non contengono alcuna specifica sui giorni e gli orari in cui le interruzioni potrebbero avvenire.

Il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi si aspetta indicazioni chiare e motivate ed interventi rapidi per ripristinare una situazione di normalità. In caso contrario si vedrà costretto a ricorrere alle autorità competenti.

Il Sindaco

Prof. Marco Marandino

adsense – Responsive – Post Articolo