Prosegue la 10^ edizione del mercatino di Natale al Castello di Limatola, Martone: “Vogliamo essere sempre più internazionali”

adsense – Responsive Pre Articolo

Un Castello ricco di fascino e incastonato nel cuore del borgo medievale di Limatola (Benevento), che per un mese diventa la casa di uno dei mercatini di Natale più belli d’Europa. Nel Castello incantato ci sono stand, bancarelle e la Baita di Babbo Natale, giullari e falconieri, spettacoli e cantanti di musica medioevale e gospel, artisti di strada e laboratori per bambini. E poi stand gastronomici, decori natalizi e luminarie in tutti i punti del Castello, attori e figuranti travestiti con abiti medioevali. Un luogo magico per rivivere la magia del Natale.

Prosegue al Castello di Limatola la decima edizione di “Cadeaux al Castello”, l’evento natalizio più famoso del Centro-Sud Italia ambientato in uno scenario unico al mondo. La manifestazione celebra quest’anno la decima edizione: cancelli aperti per un mese, fino all’8 dicembre, tutti i giorni dalle ore 10 alle 23 (biglietti in vendita sul sito ufficiale e presso la biglietteria del Castello).

“Festeggiamo un bel traguardo, il nostro mercatino è cresciuto fino a diventare uno dei più importanti d’Europa”, spiega Giuseppina Martone, ideatrice di Cadeaux al Castello. “Ogni anno arrivano qui visitatori da tutta Italia e abbiamo anche molti stranieri: inglesi, americani e francesi”. Il tema scelto per quest’anno è Italian Crafts in Europe, un percorso tra i mercatini natalizi più belli d’Europa, messo in scena dall’artigianato italiano di eccellenza. Oltre 120 espositori ripropongono nel Castello gli chalet tipici dei mercatini di Rovaniemi, Edimburgo, Bruges, Dresda, Nottingen, Carcassonne, Aix-en-Provence, Tallinn, Salisburgo e Napoli. “Abbiamo curato l’allestimento nei minimi particolari: le casette, la musica, l’animazione e il cibo. Tutto, entrando nell’area dedicata a un mercatino europeo, lo ricorderà fin nei dettagli. Adesso l’auspicio è attivare anche uno scambio culturale artigianale con questi Paesi. Stiamo cercando di gemellarci con il Castello della Loira e collaborare con cittadine tedesche e belghe che ogni anno propongono splendidi mercatini natalizi. Se c’è un aspetto nel quale il Castello di Limatola può crescere, è proprio quello che riguarda il suo processo di internazionalizzazione”. Cosa troveranno al Castello i visitatori? “Tante attrazioni e spettacoli diversi ogni giorno. E poi musica, buon cibo e la Baita di Babbo Natale dove comprare i giocattoli di un tempo passato. Insomma, un evento magico per grandi e piccini”.

Al taglio del nastro, lo scorso 9 novembre, sono intervenute le autorità cittadine insieme a Ivan Giuseppe Drogo Inglese, dell’associazione Assocastelli, al maestro Giuseppe Vessicchio e al maestro pizzaiolo Franco Pepe. Ad ospitarli, Stefano Sgueglia, proprietario della struttura. La manifestazione si concluderà il prossimo 8 Dicembre: nei giorni successivi e fino agli inizi di Gennaio 2020, infatti, il Castello sarà impegnato in matrimoni ed eventi.Prosegue la 10^ edizione del mercatino di Natale al Castello di Limatola, Martone: “Vogliamo essere sempre più internazionali” Prosegue la 10^ edizione del mercatino di Natale al Castello di Limatola, Martone: “Vogliamo essere sempre più internazionali” Prosegue la 10^ edizione del mercatino di Natale al Castello di Limatola, Martone: “Vogliamo essere sempre più internazionali” Prosegue la 10^ edizione del mercatino di Natale al Castello di Limatola, Martone: “Vogliamo essere sempre più internazionali” Prosegue la 10^ edizione del mercatino di Natale al Castello di Limatola, Martone: “Vogliamo essere sempre più internazionali” Prosegue la 10^ edizione del mercatino di Natale al Castello di Limatola, Martone: “Vogliamo essere sempre più internazionali” Prosegue la 10^ edizione del mercatino di Natale al Castello di Limatola, Martone: “Vogliamo essere sempre più internazionali”

adsense – Responsive – Post Articolo