GROTTAMINARDA. Proroga chiusura scuole, cimitero, mercati e luoghi di passeggio.

adsense – Responsive Pre Articolo

Con l’Ordinanza n. 13 di oggi, 18 aprile, il Sindaco di Grottaminarda, Angelo Cobino, proroga la sospensione delle attività didattiche in presenza e relativo prosieguo della Didattica a Distanza da parte della Scuola, oltre che la chiusura dei luoghi a rischio di assembramenti imprevedibili quali Cimitero, mercato generale del lunedì, mercatini alimentari infrasettimanali, dei luoghi aperti al pubblico e delle aree di passeggio, nonché la sorveglianza in aree pubbliche con il rispetto delle norme relative al distanziamento sociale e delle misure di massima sicurezza sanitaria presso le attività commerciali (supermercati, bar, locali per asporto ecc.), così come già disposto nella precedente Ordinanza n. 12 del 15 aprile.

Il provvedimento avrà durata fino al 24 aprile e tiene conto della comunicazione dell’ASL di Avellino del 17 aprile con la quale si raccomanda il mantenimento degli interventi di mitigazione già in essere, della nota di questo Comune del 9 aprile inviata alle massime Autorità Nazionali, Regionali, Provinciali, e delle opportune intese con la Dirigente dell’Istituto Comprensivo San Tommaso D’Aquino e con la Dirigente dell’Istituto di Istruzione Superiore “E. Majorana” di Grottaminarda.

Come per la precedente, l’Ordinanza può prevedere deroghe finalizzate a salvaguardare, nel rispetto dell’autonomia delle Istituzioni Scolastiche, specifiche esigenze didattico-educative come le prove “Invalsi”.

L’invito alla Comunità e alle attività commerciali, resta quello di tenere alto il livello di attenzione ed il buon senso, a maggior ragione in vista delle nuove aperture previste dalla “Fascia arancione” in vigore da domani in Campania e quindi massimo rispetto delle misure di sicurezza sanitaria: distanziamento, corretto uso della mascherina, costante igienizzazione delle mani.

GROTTAMINARDA. Proroga chiusura scuole, cimitero, mercati e luoghi di passeggio.

adsense – Responsive – Post Articolo