Studi di biologia computazionale su cancro pediatrico al seminario UniNa sponsorizzato da Biogem.

adsense – Responsive Pre Articolo

Le ultime prospettive di ricerca su sette tumori cerebrali infantili e una più
approfondita comprensione della loro biologia funzionale saranno al
centro del prossimo seminario di biologia computazionale dell’Università
di Napoli, in programma venerdì 9 aprile, e sponsorizzato da Biogem. Ne
parlerà Francesca Petralia, ricercatrice presso l’Icahn Institute
of Data
Science and Genomic Technology, Mount Sinai (New York) , che ha già
eseguito un’analisi proteogenomica completa e su larga scala su questi
tumori. Lo studio e’ stato effettuato nell’ambito del programma Clinical
Proteomic Tumor Analysis Consortium (CPTAC), supportato dal National
Institute of Health (NIH) americano.
Si tratta, in particolare, di uno studio che supera i confini istologici
tradizionali, per scoprire la biologia fondamentale dei tumori cerebrali
pediatrici, e le relazioni con il microambiente tumorale. L’utilizzo della
proteomica e fosfo-proteomica in questo studio multi-omico su larga scala
aggiunge informazioni funzionali, che aiutano a guidare gli sforzi
traslazionali.Studi di biologia computazionale su cancro pediatrico al seminario UniNa sponsorizzato da Biogem.

adsense – Responsive – Post Articolo