Kbirr e AVPN , 24 e 25 Marzo il primo corso di pizza e Birra a cura di Alfonso del Forno

adsense – Responsive Pre Articolo

La sede di eccellenza dell’ Associazione Verace Pizza Napoletana a Capodimonte  lunedì 24 marzo e mercoledì 25 marzo dalle ore 20 alle 22. presenta un corso di formazione per il perfetto abbinamento pizza e birra a cura di Alfonso del Forno, grande esperto in materia di birra e insegnante di molti corsi da Slow Food al Gambero Rosso, è inoltre Fondatore del progetto Birra in Tavola, formatore birra per Slow Food e Unionbirrai Beer Taster. Per Slow Food è coordinatore della Guida alle Birre d’Italia in Campania e formatore nei Master of Food Birra.

Il corso si svolgerà in tandem con KBIRR, un progetto tutto napoletano di Fabio Ditto, imprenditore e fine conoscitore dell’universo birra, general manager di Loco for Drink, azienda leader in Campania nel settore della distribuzione alla ristorazione che ha in produzione una proposta di 6 tipologie gustative: Lager, Scotch Ale, Imperial Stout, Red Strong Ale, American Pale Ale e Golden Ale, per soddisfare ogni gusto e stile. Con Kbirr, Fabio Ditto non ha solo creato dei prodotti da bere (con il maestro birraio Achille Certezza) ma ha anche narrato delle storie tramite sei etichette che omaggiano la città di Napoli.

Kbirr e AVPN , 24 e 25 Marzo il primo corso di pizza e Birra a cura di Alfonso del FornoIn partnership con AVPN Fabio ha creato una birra esclusiva per l’Associazione: PULLICENHELL una Golden Ale.

L’artista Pasquale Manzo è autore dell’etichetta, che ha come protagonista Pulcinella, in dialetto Pullicenell, icona di Napoli nel mondo. Il logo dell’AVPN conferisce autorevolezza alla birra perfetta per accompagnare la pizza.

Il nome è un chiaro rimando alla tradizione partenopea e simbolo della Associazione: in dialetto, infatti, Pulcinella si pronuncia Pullicenell (senza la A finale) ma, al tempo stesso, Hell significa in inglese inferno, rimando  al forno a legna  utilizzato dai pizzaioli . Inferno anche come la loro intensa passione “del fare”, premiata con il riconoscimento Unesco nel  2017( L’arte del pizzaiolo). La birra è prodotta nel classico formato da 33 cl, gradazione di 5,2, ha un colore chiaro tendente al dorato con schiuma bianca e persistente, profumi di frutta esotica e lime e un aroma intrigante in perfetto abbinamento con la verace pizza napoletana. La birra è prodotta nel classico formato da 33 cl, gradazione di 5,2, ha un colore chiaro tendente al dorato con schiuma bianca e persistente, profumi di frutta esotica e lime e un aroma intrigante in perfetto abbinamento con la verace pizza napoletana.

Federica Guerriero

Il corso ( 23 e 25 marzo)  è aperto al pubblico  al costo di 60 euro – ogni corsista riceverà un attestato di partecipazione.

INFO e prenotazioni AVPN : 0814201205–https://www.pizzanapoletana.org/it/63-_pizza_e_birra__un_abbinamento_verace_a_capodimonte_il_23_e_25_marzo_2020

 

Kbirr e AVPN , 24 e 25 Marzo il primo corso di pizza e Birra a cura di Alfonso del FornoChi è Federica Guerriero
Milanese di nascita, studi universitari, ha maturato la sua passione per il turismo enogastronomico, le tradizioni popolari, la storia e la cultura degli alimenti durante i numerosi viaggi in giro per il mondo, grazie anche alla padronanza di diverse lingue, come inglese e francese. Collabora come freelance anche per altre testate giornalistiche registrate, come Mondo in Tasca, Giornale di Cultura del viaggiare on line a pubblicazione quotidiana.

adsense – Responsive – Post Articolo