5 rimedi della nonna per risparmiare tempo e denaro

adsense – Responsive Pre Articolo

Pur vivendo nell’epoca della tecnologia e dell’innovazione, i rimedi della nonna restano ancora molto utilizzati e soprattutto molto validi ancora oggi.

Pur vivendo nell’epoca della tecnologia e dell’innovazione, i rimedi della nonna restano ancora molto utilizzati e soprattutto molto validi ancora oggi. Segreti e trucchi sono stati tramandati di generazione in generazione per vivere in modo più sano e per risparmiare qualche soldino a fine mese. Ovviamente, le nostre nonne non avevano a disposizione tutte le possibilità economiche, i detergenti e gli elettrodomestici di cui si dispone attualmente. Eppure, le loro case e i loro abiti erano sempre puliti e profumati. Per pulire e soprattutto per risparmiare qualche euro alla fine del mese non è necessario fare i salti mortali ma basterà seguire questi semplici consigli, sulle pulizie, la spesa e non solo.Detergenti chimici per la pulizia della casa, prodotti usa e getta, cibi pronti o surgelati, dite addio a tutto questo e sicuramente anche la vostra salute ne guadagnerà!

5) Scegliere i detersivi giusti

Per pulire a fondo la casa il primo vero problema da risolvere per risparmiare è quale prodotto utilizzare. Si è talmente abituati ad utilizzarne più di uno ma siamo sicure che spendere così tanti soldi in detergenti pulenti sia la scelta migliore? Senza parlare di quanto i prodotti in commercio siano spesso molto tossici, soprattutto per i bambini e gli animali di casa. Quindi, per togliere lapolvere sarebbe meglio utilizzare dei panni in microfibra. Questi sono lavabili e molto più sicuri dei panni usa e getta intrisi di prodotti chimici. Per i vetri provate ad utilizzare la carta di giornale con una soluzione di aceto, acqua e qualche goccia di teatree oil.

4) Lavaggi economici

Quasi tutti gli abiti che si utilizzano giornalmente possono essere tranquillamente lavati in lavatrice. Fatta eccezione per gli indumenti utilizzati nei cantieri o in luoghi particolarmente sporchi, potrete sfruttare le basse temperature per i lavaggi in macchina. Quindi, è consigliabile utilizzare un programma di lavaggio rapido a 30 gradi, possibilmente nelle ore serali e al mattino presto. Inoltre, evitate di sprecare troppo detersivo e versatelo sempre nella pallina dosatrice. Questo semplice trucco farà risparmiare il 20% del detersivo, depositandosi direttamente sui tessuti senza disperdersi. Infine, ricordate di pulire la lavatrice periodicamente.

3) Via gli acari

Dopo aver lavato e spolverato a fondo le superfici della casa è necessario pulire con regolarità anche i materassi in cui si dorme. Per farlo basterà versare direttamente del bicarbonato e attendere che agisca per circa un ora. Successivamente dovrà essere eliminato con una spazzola per abiti. Anche i cuscini e coperte riposti da tempo negli armadi dovranno essere esposti per qualche ora all’aria aperta. In questo modo si elimineranno le tracce di umidità e si combatteranno gli acari della polvere.

2) Cibo: evita i piatti pronti

Un altro segreto della nonna per risparmiare è quello di fare una spesa intelligente. Come? Evitando di acquistare il superfluo e soprattutto i prodotti già pronti o congelati. Oltre a risparmiare qualche soldino ne gioverà la salute e il palato. Inoltre, ricordatevi di congelare i sughi e le zuppe che saranno subito pronti per essere gustati.

1) Risparmia apparecchiando

Vi ricordate i tovaglioli di stoffa? Ecco, perché non tornare a riutilizzare quelli? Se è pur vero che, quelli in carta sono molto comodi, questi vi permetteranno di risparmiare qualcosa a fine mese. Ovvio che non si dovranno lavare tutti i giorni e per non scambiarli, le appassionate di cucino, potranno ricamare l’iniziale di ogni componente della famiglia.

adsense – Responsive – Post Articolo