A 62 anni suonati scoprono di essere sorelle grazie a Facebook

adsense – Responsive Pre Articolo

Divise dalla vita ma riunite grazie a Facebook dopo oltre  sessant’anni.   E’ accaduto a Campobello di Licata, paese agricolo nella provincia di Agrigento. Giovanna Grova, 62 anni, di Campobello di Licata, sapeva del’esistenza di una sua sorella in Spagna, ma non aveva idea di fosse esattamente  e pensava anche che avesse un cognome diverso dal suo. Credeva infatti portasse il cognome della madre, essendo illegittima. Il padre le aveva rivelato di avere avuto una relazione in Spagna, dove era stato mandato dal duce per combattere a fianco dei nazionalisti durante la guerra civile che era scoppiata in quella nazione negli anni Trenta del secolo scorso. Ma neppure il padre aveva avuto più notizie della figlia illegittima e della ragazza che aveva ingravidato. La siciliana Giovanna Grova qualche giorno fa grazie a Facebook ha rintracciato una sua omonima e chattando ha scoperto che si tratta proprio della sua sorella spagnola. Portano lo stesso nome e cognome. La Giovanna Grova spagnola ha settantatre anni e vive a Girona. Una sorta di Carramba che sorpresa via Internet. La vicenda della separazione delle due sorelle è stata così ricostruita anche nei suoi dettagli. Il soldato aveva disertato e si era nascosto nella cittadina spagnola di  Girona dove conobbe una ragazza del posto da cui ebbe una bambina a cui  diede il nome di sua mamma. Qualche anno dopo Salvatore  si costituì e fu portato ad Ustica nel campo di concentramento fascista. Sempre più sporadici divennero allora i contatti con la moglie e la piccola Giovanna. Da Ustica Salvatore inviò l’ultima cartolina, poi per sempre il silenzio. In Spagna lo credettero morto. Salvatore Grova invece era  ritornato a Campobello di e si era sposato  con la compaesana Carmela da cui ebbe una figlia che chiamò, anche questa, Giovanna. Per molto tempo mantenne il segreto sulla vicenda che aveva vissuto in Spagna. Poi un giorno rivelò tutto alla famiglia. La Giovanna siciliana si è data da fare per mettersi sulle tracce della sorella e si suoi sforzi adesso sono stati coronati grazie a Facebook. Il 23 dicembre prossimo le due sorelle si incontreranno per la prima volta.

adsense – Responsive – Post Articolo