A Bisaccia aquilonisti professionisti da tutt’Italia per tre giorni: lo spettacolo inizia

adsense – Responsive Pre Articolo

A Bisaccia aquilonisti professionisti da tuttItalia per tre giorni: lo spettacolo inizia Un vero e proprio artista, un “artigiano della pizza”. Bisaccia, Alta Irpinia. Il prossimo 18 agosto, nell’ambito della manifestazione “AriaEvento”, conferirà l’aquilone d’oro a Roberto Luongo (http://www.luongoroberto.it), campione mondiale di pizza classica. Un premio – l’anno scorso assegnato all’attrice napoletana Isa Danieli – che vuole essere il giusto riconoscimento ad un irpino che si è fatto strada con la propria professione, un mestiere antico, frutto di competenza e passione. La premiazione si terrà a partire dalle 21 nella splendida cornice di Piazza Convento, a chiusura della manifestazione che, proprio in questi giorni, entra nel vivo. Infatti siamo nel clou di “AriaEvento”, la kermesse interamente organizzata dai giovani del Forum. E saranno proprio i giovani tra i protagonisti degli ultimi giorni, con il convegno  riambientiamoci”. Domenica 18, a partire dalle 16, i Forum dei Giovani si confronteranno su ambiente, società e possibili soluzioni. Dunque, una manifestazione che vuol essere anche occasione di riflessione e dibattito. Il pezzo forte sarà però il Volo degli Aquiloni. Si parte venerdì 16, dalle 16 alle 19. Nel cielo di Bisaccia inizieranno a volteggiare centinai di aquiloni. “Il volo degli aquiloni – dice Marianna De Luca, presidente del Forum Giovanile – sarà un vero spettacolo. Ci saranno, quest’anno, dodici aquilonisti, provenienti da tutt’Italia e si esibiranno con varie tecniche. Puntiamo alla crescita del nostro territorio, vogliamo valorizzare Bisaccia”. Uno dei protagonisti sarà Claudio Capelli, presidente del Festival Internazionale dell’Aquilone di Cervia. Il Volo degli Aquiloni sarà replicato anche sabato 17 e domenica 18, sempre dalle 16 alle 19.  Domenica 18 agosto, dopo la consegna del premio al pizzaiolo Roberto Luongo, di scena – sempre in Piazza Convento – il gran finale con i Bottari (Suoni Antichi) e i Didgeridoo. Ed intanto, sempre fino al 18, prosegue anche la mostra fotografica “Live in Bisaccia all’interno del Castello ducale, mostra di Giuseppe Formiglio in collaborazione con il Forum.

adsense – Responsive – Post Articolo