A Brusciano la ballata dei Gigli

adsense – Responsive Pre Articolo

A Brusciano la ballata dei GigliBRUSCIANO – La lunga domenica della ballata dei gigli è arrivata. L’inizio alla ballata dei sei gigli Ortolano 1875 (Paranza Volontari Bruscianesi), Passo Veloce (Paranza Passo Veloce), Gioventù (Paranza Gioventù), Croce (Paranza Uragano), Sant’Antonio (Paranza Tigrotti), Parulano (Paranza Formidabile), sarà dato dopo la benedizione di Sant’Antonio di Padova al quale è dedicata l’ormai ultracentenaria festa.

La lunga giornata terminerà alle prime ore dell’alba di lunedì con i sei obelischi che sfileranno per le vie di Brusciano a ritmo di musica e canti della tradizione giglistica e saranno cullati da 120 alzatori.

Una festa che avrà il suo colpo di coda con il botto nella serata conclusiva di martedì 27 agosto. Grande attesa per il concerto finale in piazza XI settembre del cantautore ticinese Paolo Meneguzzi. Il cantante di origini svizzere, accompagnato dalla sua band composta da ballerini e coristi nell’attuale tournée intitolata ‘La vita cos’è Tour’, allieterà la serata con i suoi brani tutti tratti dal suo migliore repertorio di autore e coautore. Tra l’altro le canzoni più amate dai suoi fans: Lei è (un brano di grande effetto dedicata alla madre), Musica (definita da Pippo Baudo ‘Il manifesto del Festival di Sanremo’ 2007). Sarà il tradizionale e atteso spettacolo pirotecnico a calare il sipario sulla 138ª Festa dei Gigli e darsi così appuntamento per la kermesse 2014. Il sindaco Giosy Romano: “Ringrazio gli organizzatori e tutti coloro che hanno contribuito a rendere sempre più affascinante e sicura la nostra amata festa”.

adsense – Responsive – Post Articolo