A Lecce ucciso a coltellate l’arbitro Daniele De Santis, stessa sorte per la compagna.

adsense – Responsive Pre Articolo

Tragico episodio ieri a Lecce. L’arbitro Daniele De Santis, 33 anni, è stato ucciso a coltellate insieme alla fidanzata Eleonora Manta, 30 anni. Il movente del duplice omicidio sembrerebbe passionale. I cadaveri  ritrovati sulle scale dell’appartamento in cui abitava l’uomo. Sarebbe stata individuata una persona che scappava con un coltello in mano. De Santis, arbitro di Lega Pro,   aveva diretto Avellino-Catania 3-6 nel 2019.

adsense – Responsive – Post Articolo