Accordo tra Fondazione Avella Città D’Arte e Liceo Scientifico “Nobile-Amundsen”. “Avella Città Millenaria” sbarca a Mugnano

adsense – Responsive Pre Articolo

Accordo tra Fondazione Avella Città DArte e Liceo Scientifico Nobile Amundsen. Avella Città Millenaria sbarca a MugnanoIl testo di “Avella Città Millenaria” edito dalla Doriano Editore e curato nella parte archeologica dalla Soprintendenza dei Beni Culturali, presentato l’anno scorso a palazzo Santa Lucia a Napoli alla presenza del Governatore De Luca ha attirato intorno a se l’attenzione dopo la dura accusa rivolta dal sindaco avellano Domenico Biancardi ai dirigenti scolastici degli istituti comprensivi del mandamento.  L’accusa è quella di non divulgare adeguatamente la storia del nostro territorio alle migliaia di scolari che frequentano le scuole di ogni ordine e grado. “Come possiamo pensare che in un prossimo futuro i nostri figli possano rivalutare le nostre origini se non sanno neanche quella che è la storia del nostro territorio. “Avella città Millenaria” è un testo che è fondamentale che è a disposizione dei dirigenti scolastici, in maniera gratuita, da inserire nel programma di studio dei nostri ragazzi. Non posso accettare che dirigenti scolastici esterni al nostro mandamento facciano richiesta per ottenerne copie, mentre qui da noi  c’è assoluta indifferenza. La mia non vuole essere una polemica, ma un invito a far si che tutti si diano da fare per rivalutare la nostra terra, solo così potremmo avere un futuro migliore per i nostri figli”.

Un invito questo che sembra aver sortito già i suoi primi effetti, infatti venerdì prossimo, 8 febbraio, durante la mattinata presso il liceo Scientifico dell’Istituto Nobile- Amundsen di Mugnano del Cardinale ci sarà la  consegna simbolica del testo, ben 100 testi per gli alunni del primo anno ed il secondo anno di corso. Alla manifestazione saranno presente il presidente della  Fondazione  Avella Città D’arte, Antonio Larizza, il sindaco di Mugnano del Cardinale Alessandro Napolitano, il presidente della Provincia di Avellino Domenico Biancardi e la preside dello Scientifico prof.ssa Petrucci

adsense – Responsive – Post Articolo