ACERRA, SOMMA VESUVIANA, MARIGLIANO, POMIGLIANO D’ARCO, CASALNUOVO E CASTELLO DI CISTERNA: Controlli senza sosta dei Carabinieri. 5 denunce, centinaia di persone controllate. Ancora droga nei complessi popolari

adsense – Responsive Pre Articolo

Ancora l’area nord orientale della provincia di Napoli al centro dei controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Senza sosta l’attività dei militari della compagnia di Castello di Cisterna, che da giorni presidiano le città di Acerra, Somma Vesuviana, Marigliano, Pomigliano D’Arco, Casalnuovo di Napoli e Castello di Cisterna.

Oltre 220 le persone controllate, 60 di queste già note alle ff.oo., 50 i veicoli: numerose le contravvenzioni al cds notificate, molte delle quali per guida senza casco e mancanza di copertura assicurativa.

5 le persone denunciate. 2 di queste a Casalnuovo di Napoli e 1 nel comune di Pomigliano D’Arco per guida senza patente: sono state sorprese alla guida di auto nonostante avessero mai conseguito alcun titolo abilitativo. Denunciato un 43enne per violazione delle prescrizioni della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. E’ stato sorpreso in strada, di notte, nonostante l’obbligo permanere in casa.

Ancora a Pomigliano un 37enne è stato denunciato per guida sotto effetto di stupefacenti.

Non sono mancati i sequestri di droga: in uno scantinato di un palazzo della “Cisternina” rinvenuti 16 grammi di hashish, 14 di crack e 6 di cocaina. Erano già suddivisi in dosi pronte per lo smercio.

Nel complesso popolare noto come “Parco San Sossio”, i militari hanno rinvenuto 150 grammi di hashish in un cortile condominiale comune. I controlli continueranno senza sosta.

adsense – Responsive – Post Articolo