Ad Avellino sono ventimila i giovani in marcia contro le mafie

adsense – Responsive Pre Articolo

Sono stati ventimila i giovani  che questa mattina hanno sfilato per le strde di Avellino e provenienti da tutta la Campania per la manifestazione regionale promossa da Libera per la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Presenti moltissimi sindaci con i rispettivi gonfaloni, il prefetto di Avellino, Maria Tirone, i vertici della Procura e delle forze dell’Ordine avellinesi, si è snodato per le principali strade della città prima di fermarsi in piazza della Libertà, dove sono stati scanditi i nomi delle 1.011 delle vittime riconosciute dall’associazione fondata da don Luigi Ciotti. Sul palco, anche alcuni migranti ospitati nei centri di accoglienza della provincia di Avellino.

 

adsense – Responsive – Post Articolo