“Al Vino! Al Vino!”, laboratorio multidisciplinare di ricerca e sperimentazione artistica sul Vino, elemento generatore di composizioni creative. Una serata spaciale al Black House Blues di Avellino.

adsense – Responsive Pre Articolo

L’appuntamento aperto a tutti che da un’anno si tiene la domenica al Casino del Principe di Avellino. Non è una scuola, né un gruppo artistico. Si presenta come spazio disponibile per praticare libere improvvisazioni creative.

DPA è un’ iniziativa per incentivare le donazioni a progetti artistici.

Attraverso una serie di attività di promozione e informazione si presentano vari progetti artistici,a cui si può dar sostegno, [diretto e senza commissioni], con liberalità.

DPA è un’iniziativa di sensibilizzazione alla donazione, alla cultura; un’opera di stimolo per sostenere l’arte, la musica, lo spettacolo.

 Presentata la prima volta nel 2011, durante la Settimana della Cultura, nel Complesso Monumentale dell’ex Carcere Borbonico, ha avuto fin d’ora al suo fianco: FutileDjstivo, Avellino Jazz, Pasquale Innarella, Francesco Lo Cascio l’associazione Fondmusit, HomoMusicus , Claudio Fusacchia, l’ associazione La.Mu.,Tesori d’Irpinia,il Quartetto di clarinetti Samstag, Laboratorio BigOne, “Lampioni” , di Domenico Cipriano, PianopercuTromba. “Ri – Scattiamo la cultura” , di Antonella Cappuccio, “Teatro in spalla”, di Clif Imperato, l’ass. ZEZA, in collaborazione con il Maestro Rino Ercolino, Crossroads Improring, SMC-sessioni di musica creativa, Davide Maria Viola, Mario Gabola, KnockOver, Carmine Ioanna, Jack D’Amico, Ron Grieco, Stefano Costanzo,C_C, , Multiversal, Sinjarma 0pen 0rchestra, Roberlo Bellatalla, Bruno Tomasello, l’associazione Avionica, Hilde Marie Holsen…

 Un ringraziamento è dovuto alla Soprintendenza ai B.A.P di Avellino per avere inserito nel 2011 la manifestazione nella settimana della cultura e al direttore provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Avellino per il sostegno all’iniziativa e per l’approfondimento sulle agevolazioni fiscali per chi dona.

L’iniziativa DPA è già stata sostenuta da vari cittadini, associazioni, operatori economici

adsense – Responsive – Post Articolo