Allo STIR di TUFINO miasmi e percolato sulla strada provinciale

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri
Una situazione sempre più sconcertante e paradossale visibile sulla rotonda dell’A16 Napolli-Bari tra i territori di Tufino e Casamarciano dove numerosi automobilisti che transitano sulla Visciano-Schiava, che continuano a segnalare odori nauseabondi e   fiumi di percolato presso l’area dello STIR di Paenzano dove vi sono migliaia di ecoballe posizionate,  in attesa di essere poi bruciate nel termovalorizzatore di Acerra attualmente chiuso  per manutenzione. Uno spettacolo indecente che fa arrabbiare cittadini e comitati locali che da anni si battono per un territorio  dove venga difesa la salute anzichè continuare a calpestare con disegni scellerati in cambio. Spesso, anzi  i poteri forti, come si è visto prevalgono su piccole comunità indifese e trascurate. Nemmeno la  chiesa, nonostante che si sia schierata a fianco dei cittadini, è riuscita a fermare questi progetti che i comuni alla fine hanno accettato in cambio di autostrade, strada, ristori e ‘piatto di lenticchie’ come denunciato da qualche cittadino.

adsense – Responsive – Post Articolo