ALMANACCO IRPINO. Domenica 7 giugno 2020

adsense – Responsive Pre Articolo

a cura di Grazia Russo

7 giugno, domenica Trinità 

Questa solennità religiosa si festeggia la prima domenica dopo la Pentecoste.

Usanza di un tempo 

Quando una persona era in agonia, la campana della cappella del paese suonava i rintocchi.

Allora il parroco, con il SS Sacramento e affiancato da due chierichetti, si recava a casa del moribondo.

I due chierichetti suonavano ciascuno una campanella, una dal suono più vivo, l’altra più grave.

Al seguito del parroco, c’erano le donne del paese, che avvolte in scialli scuri cantavano:

“Accompagniamo il Sacramento

con il cuore e la mente

con tutti gli angeli beati

e con la Santissima Trinità…

Mentre il parroco portava i conforti religiosi, la folla aspettava fuori e continuava a cantare e a pregare.

I rintocchi della campana, lo scampanellio dei chierichetti e il canto di dolore intonato dalle donne giungevano alle orecchie del poveretto che lasciava la terra in modo sereno e confortato dalla presenza dei suoi familiari.

 

adsense – Responsive – Post Articolo