ALMANACCO IRPINO. Martedì 17 marzo 2020

adsense – Responsive Pre Articolo

a cura di Grazia Russo

Martedì 17 marzo, San Patrizio, vescovo, l’emblema è il trifoglio che il santo stesso usò per spiegare al popolo il concetto della Trinità.

Pratiche magiche – sacrali 

Un operatore prendeva un setaccio e vi infilava le forbici in un buco praticato sull’orlo di legno, poi invitava la persona, che si è rivolta a lui, a sostenere il setaccio, ponendo gli indici sotto i due anelli delle forbici.

A questo punto il praticante si faceva il segno della croce e recitava tre volte la formula:

In nome della SS. Trinità,

vaglio, crivello,

prima eri setaccio,

ora indovina la verità!

 Se il setaccio compiva un giro completo a dritta, il desiderio espresso si sarebbe avverata, se invece, ruotava in senso contrario, il responso sarebbe stato negativo.

 

 

 

 

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo