ALMANACCO IRPINO. Mercoledì 1 luglio 2020

adsense – Responsive Pre Articolo

a cura di Grazia Russo

1 luglio, mercoledì  Santa Ester 

Proverbio: Vino e capponi a luglio non sono buoni 

In Irpinia, dove il clima è più rigido, luglio era il mese della mietitura, per questo veniva comunemente detto metugliu. Col mese di luglio, finalmente arriva la calura estiva. Esso è il vero mese di caldo, spesso senza nuvole e senza pioggia. Il mese con la controra, coi pomeriggi caldi e afosi, da trascorrere in casa, con le imposte appannate.

A lugliu nun  chiuvèsse mancu uogliu, a luglio non deve piovere nemmeno l’olio, invoca il contadino alle prese con la mietitura. E bisogna approfittare della mancanza di precipitazioni per portare a termine le fatiche nei campi, trascurando anche i pasti. Basta il pane con il prosciutto come companatico: Lugliu assùttu, pan’e prusùttu.

adsense – Responsive – Post Articolo