ALMANACCO IRPINO. Mercoledì 20 maggio 2020

adsense – Responsive Pre Articolo

a cura di Grazia Russo

20 maggio, mercoledì San Bernardino da Siena, sacerdote 

Una pioggia caduta nel giorno consacrato a San Bernardino era considerata un brutto segno per la raccolta di grano, olio e uva, come testimonia anche il proverbio:

Si chiov’a san Bernardinu,

ammànghene pane, uogliu e puru vinu!

Per una buona annata prima condizione era la mano esperta del coltivatore. Le fatiche dei campi dovevano essere eseguite a dovere e portate a temine a tempo opportuno.

A maggio quando il raccolto, soprattutto il grano, biondeggiava nei campi, il contadino traeva gli auspici del raccolto dalla sua consistenza: se era folto, allora sarebbe stato scarso: Robba strenta è carestia ; se, invece, la spiga piegava il capo per il peso dei chicchi era segno che il raccolto sarebbe stato abbondante: Sementa nterra e spranze ncielu, cioè se le spighe calano a terra, vola in alto la speranza di un buon raccolto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo