ALMANACCO IRPINO. Mercoledì 29 aprile 2020

adsense – Responsive Pre Articolo

a cura di Grazia Russo

29 aprile, mercoledì Santa Caterina 

Proverbio: Meglio avere due suole sotto le scarpe che due sorelle in casa

Consiglio del contadino:

Per scongiurare la siccità, i contadini, dopo aver fatto benedire la palma, la legavano a una piccola croce di legno. Infine la piantavano al centro dei campi coltivati per invocare la pioggia.

A Bisaccia inoltre, si ricorreva diverse pratiche propiziatorie di magia tempestaria. Ci giunge un frammento appartenuto a un arcaico rito propiziatorio della pioggia:

Ecco, ora viene a piovere

l’acqua per il bue,

l’acqua per il vitello

se ne riempia un tinello 

In tutta l’Irpinia si ricorreva alle processioni di penitenza, la popolazione, adulti e bambini, sfilavano col capo avvolto da una corona spinosa di biancospino:

“Da Trevico ad Anzano si andava a piedi, il lunedì delle Pentecoste, per implorare la pioggia”

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo