Alta Irpinia, accusato di aver picchiato la moglie per futili motivi. Il tribunale di Avellino lo assolve.

adsense – Responsive Pre Articolo

CONZA DELLA CAMPANIA – Il Tribunale di Avellino ha assolto un cittadino di Conza della Campania accusato di aver picchiato la moglie nel 2016 con l’aggravante dio aver agito per futili motivi. Dopo la denuncia e le indagini, il pubblico ministero aveva chiesto tre mesi di reclusione e 300 euro di multa per i fatti commessi. L’imputato, difeso dall’avvocato Emilio Cordasco di Lioni, ha potuto tirare un sospiro di sollievo per essere stato totalmente scagionato dalle accuse.

 

adsense – Responsive – Post Articolo