Anche Nocciole Papa sposa l’iniziativa di Coldiretti #lacampagnanonsiferma

adsense – Responsive Pre Articolo

Sulla scia di quanto sta accadendo su tutto il territorio nazionale, dal Piemonte al Veneto, dal Lazio alla Toscana, dalla Puglia alla Campania, dove gli agricoltori della Coldiretti hanno messo a disposizione i propri mezzi agricoli per partecipare attivamente alla lotta al Coronavirus, anche la famiglia Papa, attiva dal 1970 nel settore della coltivazione e produzione di nocciole, scende in campo mettendo gratuitamente a disposizione delle autorità locali un trattore dotato di nebulizzatore da cui irrogare soluzioni disinfettanti per sanificare strade e piazze.
Come precisa la Coldiretti, infatti, “i trattori possono raggiungere anche le strade più strette e difficili dove i mezzi industriali sono in difficoltà per le ridotte dimensioni delle carreggiate o per le pendenze dei tracciati stradali. Grazie all’uso di irroratori, nebulizzatori e atomizzatori viene igienizzato il manto stradale con la più grande opera di bonifica della rete viaria.”
Così la famiglia Papa, che da sempre si dedica alla valorizzazione di uno dei prodotti campani d’eccellenza, ha deciso ancora una volta di sostenere il proprio territorio perché, nonostante il difficile momento di emergenza, “la campagna non si ferma”.

adsense – Responsive – Post Articolo