Antincendio boschivo, la Giunta regionale stanzia oltre 4 milioni di euro

adsense – Responsive Pre Articolo

 “L’assessorato all’Agricoltura ha adottato il decreto con il quale vengono ripartiti agli Enti delegati individuati dalla legge regionale 11/96 e successive le risorse regionali per l’antincendio boschivo ed è stato liquidato il primo acconto, pari al 50% dell’assegnazione.” così Daniela Nugnes, assessore all’Agricoltura della Regione Campania.

“Così come previsto dal bilancio gestionale approvato dalla Giunta regionale, per l’antincendio boschivo, il cui piano è in corso di definizione, sono stati stanziati, per il 2014, 4 milioni e 500mila euro, a cui si devono aggiungere circa altri 4 milioni e 100mila euro a carico del Piano di azione e coesione – III rimodulazione (per l’anno 2014), le cui risorse saranno pienamente disponibili solo a seguito dell’integrazione all’Apq per le annualità 2013-2014.

“Per avviare le attività propedeutiche al Piano Aib 2014 abbiamo, quindi, anticipato il 50% delle risorse ordinarie, per un importo complessivo di 2 milioni e 250mila euro. Queste risorse sono fondamentali per avviare le visite mediche ai sensi del decreto legislativo 81/2008 e per il reintegro dei dispositivi di protezione individuale.

“Con questo provvedimento abbiamo posto le basi affinché l’imminente campagna di antincendio boschivo venga affrontata con i dovuti presupposti di efficienza e nel rispetto della salute dei lavoratori impegnati nei delicati compiti di tutela del nostro patrimonio boschivo”, conclude la Nugnes.

adsense – Responsive – Post Articolo