APPROVATA IN SENATO LA LEGGE DI RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE DI ISTANBUL. URGE L’ADEGUAMENTO DELL’ORDINAMENTO INTERNO

adsense – Responsive Pre Articolo

APPROVATA IN SENATO LA LEGGE DI RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE DI ISTANBUL. URGE L’ADEGUAMENTO DELL’ORDINAMENTO INTERNOIeri, 20 giugno 2013, il Senato ha approvato all’unanimità la legge di ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio di Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, fatta a Istanbul l’11 maggio 2011, il cui testo è già pubblicato sul nostro sito www.cammino.org, già sottoscritta dall’Italia nel settembre 2012.  CamMiNo considera un traguardo significativo tale ratifica, ma sottolinea l’urgente necessità di modifiche dell’ordinamento interno, attualmente incoerente e inadeguato alle previsioni convenzionali. E’ necessaria una legge specifica che rivisiti e coordini le previsioni nella prospettiva delle profonde innovazioni della Convenzione del Consiglio d’Europa, innovativa sia sotto il profilo dei principi (la violenza domestica e di genere è qualificata ‘una violazione dei diritti umani e una forma di discriminazione contro le donne’ (art. 3 sub a) sia sotto quello dell’introduzione di nuovi istituti (ad es. violenza assistita e violenza economica).

Nel riportarsi alla propria audizione in Commissione straordinaria per la promozione e la tutela dei Diritti umani del 7 novembre 2012 (sempre in www.cammino.org), Cammino auspica che venga dato celere inizio all’iter parlamentare per l’approvazione della legge sul femminicidio

adsense – Responsive – Post Articolo