Area vasta di Avellino: i Comuni si ritrovano a Summonte

adsense – Responsive Pre Articolo

Sono ripresi gli incontri avviati nell’ambito dell’Area Vasta. Si sono infatti riuniti questa mattina a Summonte, presso la Sala Consiliare del Municipio, i Sindaci e i delegati dei Comuni dell’Area Vasta per discutere dei risultati scaturiti dai vari incontri dei tavoli tematici relativi alle linee strategiche di intervento della nuova programmazione.

In particolare sono stati presentati i primi quattro temi che coinvolgono la maggior parte dei Comuni che hanno partecipato ai lavori: Innovazione, Corridoio Ecologico, Valorizzazione dell’identità culturale, Welfare.

“Abbiamo sottoposto ai Sindaci e ai delegati dei Comuni che hanno partecipato al tavolo – ha spiegato l’assessore all’urbanistica Ugo Tomasone – i quattro temi che abbiamo individuato e intorno ai quali dovranno essere tracciati i primi progetti operativi. Si proseguirà quindi con la calendarizzazione di altri incontri, a partire dal tavolo in programma per la seconda metà di aprile, allargato a Confindustria, ai sindacati e alle banche, per poi procedere con il coinvolgimento di tutte le altre parti sociali, economiche e culturali”.

Nel corso dell’incontro è stata oltremodo ribadita la valenza del progetto dell’Area Vasta e tutti i rappresentanti comunali hanno infatti fornito utili indicazioni sulle singole aree di interesse per l’individuazione dei progetti condivisi utili alla riqualificazione e allo sviluppo dei territori. In particolare il Sindaco di Summonte, Pasquale Giuditta, che ha ospitato il tavolo odierno, ha evidenziato il lavoro significativo che si sta portando avanti e da cui stanno emergendo interessanti strategie ed opportunità. “Noi abbiamo il dovere di programmare in maniera strategica il futuro delle nostre comunità – ha precisato il Sindaco Giuditta – e fortunatamente i nostri comuni fanno parte di un’area che vanta una buona qualità della vita. Bisogna valorizzare al meglio i nostri territorio mettendo in campo le varie professionalità per trovare tutte le opportunità per non far andar via i nostri concittadini”.

Proprio per assicurare la riuscita del progetto il Comune di Avellino sta fungendo da Cabina di Regia al fine di raccordare, coordinare ed integrare tra loro le proposte progettuali e rendere operative e concrete le azioni che tutti i Comuni dell’Area Vasta porranno in essere per implementare future strategie condivise.

Avellino, 1 aprile 2016

 

adsense – Responsive – Post Articolo