Attaccato da un branco di foche si rifugia su uno scoglio: uomo salvato dalla guardia costiera

adsense – Responsive Pre Articolo

Rincorso da foche “aggressive” viene salvato sopra una scogliera. Un uomo ha raccontato di essere stato costretto a fuggire a gran velocitàdopo che un branco di foche molto aggressive gli sarebbe corso incontro per aggredirlo. Lo sventurato stava camminando lungo la spiaggia vicino Eyemouth, in Scozia, quando si è imbattuto in un branco che però aveva molti cuccioli.

Forse l’istinto materno e la paura che potesse aggredire i piccoli ha innervosito le madri che sono diventate molto aggressive al punto di rincorrerlo, come riporta anche l‘Independent. Nel tentativo di fuga l’uomo si è arrampicato su una parete rocciosa dove sarebbe rimasto per 3 ore minacciato dal branco. A metterlo in salvo è arrivata la Guardia Costiera che lo ha preso dalla rupe e lo ha poi salvato via mare con l’intervento di una scialuppa.

Non sembra essere insolito l’atteggiamento delle foche e a confermarlo è stato il capo della Guardia Costiera stesso che ha detto che qualora ci si dovesse imbattere in un branco sarebbe meglio allontanarsi ai primi segnali di nervosismo.

adsense – Responsive – Post Articolo