Attestati per le guide turistiche consegnati a Visciano.

adsense – Responsive Pre Articolo

L’ATAPC PROTEZIONE CIVILE di Visciano coordinata da Gioacchino Iovino ha promosso un corso per guida turistiche in siti religiosi a cui hanno partecipato un folto gruppo di giovani impegnati dai prossimi giorni in guide turistiche per illustrare la storicità di monumenti antichi e moderni della collina Mariana come il Santuario Maria SS CONSOLATRICE del CARPINELLO e opere annesse come la Cappella della Riconciliazione, Cripta dove si trova la Tomba di Padre Arturo e il monumentale Campanile con  le 12 campane. Inoltre sono inseriti nell’itinerario anche altri luoghi storici di Visciano come la Parrocchia Santa Maria Assunta in Cielo, la Chiesa Monumentale e Patronale di San Sebastiano Martire in pieno centro storico, Villaggio del Fanciullo, casa madre della Piccola Opera della Redenzione con le suore Piccole Aposole della Redenzione e il suggestivo Eremo del  Chiamandoli con  zona di silenzio e meditazione gestita da qualche anno dai missionari della Divina Redenzione. I corsi sono stati tenuti da Padre Mario Foglia, già parroco di Visciano e cultore di storia patria in particolare in merito a ricerche storiche sulla Parrocchia Santa Maria Assunta in Cielo e il Santuario della Madonna del Carpinello; quello antico poi demolito alla fine degli anni 60 assente gravemente danneggiato dal terremoto degli anni 60 e quello attuale inaugurato nel 1971. Presenti alla cerimonia di consegna degli attestati presso un noto locale di Visciano, oltre a Padre Mario, l’attuale parroco e rettore del Santuario Padre Domenico La Manna e don Egidio Pittiglio, superiore generale del missionari della Divina Redenzione.

Attestati per le guide turistiche consegnati a Visciano.Attestati per le guide turistiche consegnati a Visciano.Attestati per le guide turistiche consegnati a Visciano.

 

adsense – Responsive – Post Articolo