Attimi di paura a Mercogliano, bimbo di 9 anni e mamma morsi da un pitbull di un amico di famiglia

adsense – Responsive Pre Articolo

Poteva finire male per un bimbo di 9 anni che ieri mattina è stato azzannato da un Pitbull  a Mercogliano, in via Vaccaro. Il cane, a quanto risulta dalle prime informazioni risulta essere di un amico di famiglia che recatosi presso la loro abitazione di via Vaccaro ha aggredito il bimbo mentre giocava su un tappeto elastico con l’amichetto mordendolo prima al volto e poi ad un polpaccio. Fortunatamente le urla hanno allertato genitori e amici che immediatamente hanno cercato di soccorrere il bimbo. Subito la madre, che era all’interno dell’abitazione con i padroni di casa, ha provato a soccorrerlo ma anche lei è stata aggredita con morsi alla caviglia e al volto provando a difendere il figlio con un attrezzo trovato in giardino. Ma solo il soccorso  di un vicino di casa ha consentito di scongiurare il peggio. L’uomo, infatti, stava lavorando in giardino e con un forcone è riuscito a colpire alla gola l’animale che ha lasciato la presa. Subito sul posto i sanitari del 118 che hanno trasportato il bimbo presso la struttura di contrada Amoretta dove i medici gli hanno applicato al piccolo oltre 50 punti di sutura. Ricoverata anche la madre del piccolo, dimessa nella serata di ieri.  Il cane  è deceduto per le ferite. Sotto choc anche i padroni, l’animale non aveva mai aveva mostrato atteggiamenti aggressivi fino a quel momento.

adsense – Responsive – Post Articolo