«Attivo unitario di Cgil, Cisl e Uil per discutere della Legge di Bilancio e delle conseguenze sulle aree interne e sul Mezzogiorno»

adsense – Responsive Pre Articolo

Si terrà domani pomeriggio alle 15, presso il Viva Hotel di Avellino, l’Attivo unitario di Cgil, Cisl e Uil per «Una piattaforma unitaria sulla Legge di Bilancio». Presiedono, Mario Melchionna, segretario generale Cisl Irpinia-Sannio, e Luigi Simeone, segretario generale Uil Avellino-Benevento. Relaziona, Franco Fiordllisi, segretario generale Cgil Avellino. Intervengono, quadri e delegati di Cgil, Cisl e Uil. Conclude, Antonio Foccillo, segretario nazionale Uil.
«Era necessaria un’iniziativa unitaria di Cgil, Cisl e Uil – dice Fiordellisi – rispetto all’andamento incerto dell’attuale governo e in particolare sulla Legge di Bilancio che presenta più ombre che luci. L’esecutivo gialloverde da un lato professa di voler superare i vincoli europei, dall’altro si scontra con l’assenza di politiche serie e concrete per creare nuova occupazione e ammortizzatori sociali per tutti, soprattutto per la popolazione del Mezzogiorno. Al centro del confronto di domani, il Def e le sue criticità ma anche le vicende delle aree interne il cui abbandono e l’emigrazione non sembrano avere soluzione di continuità».

 

adsense – Responsive – Post Articolo