AVELLA. Chiara Cacace: “Area Parco San Pietro, spesi miliardi ma non ha nè un senso nè un perchè”

adsense – Responsive Pre Articolo

 

Chiara Cacace interviene con una nota sullo stato di abbandono in cui si ritrova l’area del Parco San Pietro ad Avella.

“I cittadini continuano a segnalare il poco rispetto per ambiente e spazi pubblici. Accade al Parco San Pietro quasi al centro ed in prossimità del nostro Anfiteatro. Un’area sulla quale sono stati investiti e spesi miliardi, ma che a distanza di anni non ha né un senso né un perché, se ci fossero le pecore sarebbe persino più pulito e coreografica. Le luci che illuminano un evidente abbandono sono uno spreco inutile e voluto. Forse un sistema di videosorveglianza da anni promesso per tanti punti di Avella oggetto di questi gesti incivili sarebbe ora di realizzarlo. Sono anni che sento dire arrivano le telecamere, ma dove? Bisogna intensificare controlli e presidiare di più il territorio e applicare multe esemplari. Certo mostriamo di essere incivili ma anche di restare sempre e solo a guardare. La tutela dell’ambiente è la prima forma di legalità e cultura che dovremmo intensificare e garantire”.

AVELLA. Chiara Cacace: Area Parco San Pietro, spesi miliardi ma non ha nè un senso nè un perchè AVELLA. Chiara Cacace: Area Parco San Pietro, spesi miliardi ma non ha nè un senso nè un perchè AVELLA. Chiara Cacace: Area Parco San Pietro, spesi miliardi ma non ha nè un senso nè un perchè

adsense – Responsive – Post Articolo