AVELLA. Chiara Cacace insiste: “sanificazione di strade, arredi urbani, aree di maggior sosta per gli esercizi commerciali e Cimitero”

adsense – Responsive Pre Articolo

“È gravissimo che dall’inizio della emergenza dai noi non si sia provveduto ad una sanificazione seria. Inizialmente si è detto che non serviva. Poi si e provveduto ad una pulita grazie alla disponibilità dei ragazzi della Protezione Civile. Dopo di che il nulla. Noi lunedì abbiamo presentato richiesta urgente a mezzo pec al Comune per procedere subito alla sanificazione di strade, arredi urbani, aree di maggior sosta per gli esercizi commerciali e Cimitero, ma ad oggi nulla. Allora pubblicamente invitiamo ed esortiamo chi deve provvedere a muoversi. Le porte del Comune in questo momento sono chiuse al pubblico  per le dovute cautele e disposizioni, ma  non si può restare fermi. Bisogna santificare e bisogna farlo con una ditta Specializzata”. A scriverlo è il capogruppo dell’opposizione avellana, l’avv, Chiara Cacace.

adsense – Responsive – Post Articolo