AVELLA. Chiara Cacace: “Non sapevo del rimpasto in giunta sulle deleghe”

adsense – Responsive Pre Articolo

“Come gruppo di Minoranza abbiamo notato la grande operatività dell’Ente in fase di restrizione da Covid 19 (qualcuno si è dato da fare ed ha molto lavorato ed operato) ma  il rimpasto in Giunta sulle deleghe agli Assessorati ci era sfuggita. Comprendiamo  il fascino e l’attrattiva di certi discorsi ed ambiti come quelli dei lavori pubblici e degli appalti. Ma crediamo che gli Assessori dovrebbero attenersi ed essere operativi in primis rispetto alle Deleghe. Allora invito l’Assessore Biancardi con Delega alla Urbanistica a dare risposte concrete in ordine ad un Piano Traffico che arreca disagi in tutto il paese, a dare risposte in ordine alla  riscossione degli oneri di urbanizzazione soprattutto per quelli relativi a grosse opere  per le quali sono state accese polizze fidejussorie che a fronte di omessi pagamenti non sono state attivate a dare risposte relativamente all’arredo urbano sulle ragioni per cui per acquistare le panchine ci siamo dovuti rivolgere ad una Società che le ha acquistate per noi. Inoltre poiché l’Assessore Biancardi dice bene che bisogna far comprendere  al paese bene ciò che si fa e quindi noi come Minoranza sollecitati da tanti cittadini e turisti vorremmo sapere perché le macchinette per i parcheggi non sono state ancora rimosse pur non  essendo operative da più di cinque anni. Poi saremmo curiosi di sapere se sono operativi i pannelli fotovoltaico sugli edifici Comunali in particolar modo quelli sulla scuola dell’infanzia. E da ultimo chiediamo di sapere le ragioni per cui la ex scuola elementare in Piazza Convento non è stata ultimata lasciando un intero lato senza essere ripreso e quanta acqua ancora dovrà entrare in quella struttura visto che nonostante i soldi pubblici spesi senza senso mancano le finestre”.

Cosi il capogruppo consiliare di “Cambia Avella”, Chiara Cacace dopo il comunicato dell’assessore Giovanni Biancardi diramato oggi.

adsense – Responsive – Post Articolo