AVELLA. Chiara Cacace: “Vicinanza ed affetto per gli amici di Sperone ed un invito al rispetto delle regole per domani e lunedì”

adsense – Responsive Pre Articolo

Domani e lunedì siamo chiamati ad esercitare un importante diritto/dovere il #voto per le Regionali e per il Referendum. Questo strano tempo e la situazione che viviamo da fine febbraio impone una riflessione e un impegno che ognuno deve avere verso sé stessi e verso gli altri. Rechiamoci ad esprimere il nostro voto rispettando le regole, evitando affollamenti e #assembramenti che da sempre hanno connotato lo scenario dei giorni di voto. Manteniamo le distanze ed adottiamo le misure di protezione. Cerchiamo di essere collaborativi con i Componenti dei seggi elettorali, con le Istituzioni e con le Forze dell’Ordine deputate ai controlli del rispetto delle regole anti covid. Ricordiamoci che più importante del diritto di voto è il diritto alla vita ed alla salute. Dopo il voto ci attende la riapertura delle Scuole e la ripresa, dopo un tempo sospeso, del diritto alla Istruzione. I nostri figli potranno e dovranno tornare a scuola. Come fatto nel pieno tempo della paura le Comunità del Mandamento sapranno dimostrare di essere mature, responsabili e rispettose le une verso le altre . Un pensiero di affetto e vicinanza agli amici di Sperone. Ai cittadini, alla Amministrazione ed alle Istituzione di Sperone l’augurio di affrontare e superare con serenità questo momento di paura e preoccupazione. Dobbiamo essere uniti nel rispetto delle regole. E non dimentichiamo i sacrifici fatti da tanti in quella che è stata in questo #2020 la nostra battaglia per la vita. Chiara Cacace

adsense – Responsive – Post Articolo