AVELLA. Comunali 2021. Sarà sfida a due, la Cacace ci ripensa e sfiderà Vincenzo Biancardi. I nomi

adsense – Responsive Pre Articolo

Un’attesa estenuante, fatta di mosse e contromosse, quella che ormai è giunta al capolinea perchè entro mezzogiorno di domani le liste per partecipare alla competizione elettorale dovranno essere sul tavolo del responsabile dell’ufficio elettorale comunale. Alla fine un dietrofront di Chiara Cacace ha assicurato che ci sia competizione nelle campagna elettorale che sta per iniziare ufficialmente. La capogruppo di Cambia Avella in un primo momento si era tirata fuori dai giochi dando spazio agli altri di creare un’alternativa, ma nessuno è riuscito a far quadrato intorno a se ecco quindi la decisione di ritornare sui suoi passi.

Della lista di maggioranza della Colomba oramai si conoscono tutti i nomi, va sottolineato che degli otto uscenti ci sono solo quattro conferme ovvero:  Agostino Vitale, Biancardi Giovanni per i maschi e Caruso Antonia e Cerbone Santina per il gentil sesso, poi tutte new entry. Lo stesso sindaco uscente Domenico Biancardi farà parte della schiera dei consiglieri a cui si aggiungono Luigi Biancardi, Alberto Ciano, Alaia Anna, Gaglione Lina. ci sarà in lista una Longobardi, figlia dell’ex assessore Antonio Longobardi, e ancora Maria Rosaria D’Avanzo in rappresentanza della famiglia dei “Pagliuoccoli” e in sostituzione di Giovanni D’Avanzo detto Ronaldo che viene dato come candidato nella lista della Cacace e infine un rappresentante della famiglia dei Maietta. Questi i candidati salvo variazioni dell’ultima ora.

Per “Cambia Avella” certi della candidatura ci sono Moccia Raffaele, l’ex consigliere Michele Salapete, il consigliere uscente Vittoria, Giovanni D’Avanzo detto Ronaldo, sugli altri nomi incombe massimo riserbo e si conosceranno solo domani.

adsense – Responsive – Post Articolo