AVELLA. Dall’8 febbraio riprende il servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria

adsense – Responsive Pre Articolo

Il sindaco Domenico Biancardi ha emesso la seguente ordinanza di ripresa del servizio il servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

Premesso che l’attività didattica in presenza delle classi della scuola dell’infanzia e della scuola primaria è ripresa e che i dati sull’evoluzione del contagio da COVID19 registrano una curva epidemiologica stabile tendente verso la diminuzione del numero dei casi;
Considerato che il diritto allo studio ed il “tempo pieno” costituisce un’opzione discrezionale che le istituzioni scolastiche hanno facoltà di attivare e le famiglie di scegliere;
Visto il documento tecnico redatto dal Centro regionale CRIPAT, sede operativa per la ristorazione pubblica e collettiva, che fornisce indicazioni operative finalizzate ad incrementare l’efficacia delle misure precauzionali di contenimento nei confronti del COVID19 in relazione alla ristorazione scolastica;
DISPONE: E’ consentito sul territorio comunale dal giorno lunedì 08/02/2021, il servizio di refezione scolastica per gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria a condizioni che i pasti vengano erogati in sicurezza e salubrità degli alimenti prodotti, secondo le indicazioni tecniche operative del Protocollo CRIPAT Ristorazione Scolastica 2020/2021 – Covid 19 della Regione Campania e ASL Regione Campania.

adsense – Responsive – Post Articolo